San Marco Trotti. Mennitto: “Non parliamo di playoff”. Tufano: “La doppietta è per…”

Una prova affrontata con determinazione e abnegazione.Il San Marco Trotti non fa sconti a nessuno dopo le sette reti rifilate all’ultima della classe.Soddisfatto l’attaccante Tufano:Dedico la doppietta ai miei nipoti Sara e Matteo, ottimo il momento di forma per l’ex attaccante del Nola. Il direttore sportivo Mennitto applaude tutto il gruppo:Vittoria da tre punti come se fosse arrivata con la Frattese. Difficile mantenere alta la concentrazione quando sulla carta ci sono impegni alla portata. Complimenti al Mari con tanti giovani in campo. In sette giorni le due facce della medaglia:domenica scorsa grossa organizzazione e struttura come la Frattese e oggi il Mari che onora gli impegni e tanta voglia. Ho avuto modo di conoscere la realtà di San Sebastiano e va rispettata.Abbiamo dato spazio a qualche giocatore che ha giocato poco mantenendo la stessa difesa di domenica contro la Frattese.Sais nell’inedito ruolo di terzino destro ha fatto benissimo. Vittoria che fa classifica, non parliamo di play off. Parliamo a fare quanti più punti possibile.Ora avremo due trasferte contro Neapolis e Isola di Procida. Il Neapolis bella realtà fatta a misura di una società che sta facendo bene a livello di settore giovanile. All’andata ci misero in difficoltà. Dobbiamo giocare per puntare al massimo della posta in palio.Spilabotte sta ritrovando se stesso:da qui alla fine sarà utilissimo per la squadra

MARIO FANTACCIONE