Sampdoria. Ranieri is back, il tecnico di Testaccio alla guida dei blucerchiati

Il dopo Eusebio Di Francesco si chiama Claudio Ranieri. Per la seconda volta in pochi mesi è ancora il tecnico di Testaccio a prendere il posto del trainer abruzzese, arrivato in blucerchiato solo questa estate.

Eusebio Di Francesco, sollevato dall’incarico tre giorni fa (primo esonero della stagione in Serie A), ha pagato un avvio al quanto disastroso con 6 sconfitte ed appena una vittoria (Sampdoria-Torino 1-0). Un trend che è costato al club ligure la coda della classifica. Proprio per questo la società del presidente Massimo Ferrero ha preferito chiudere i rapporti con il trainer di Pescara, puntando fortemente su Claudio Ranieri. L’ex Leicester lo scorso marzo sostitu√¨ lo stesso Eusebio Di Francesco alla Roma.

Quindi, l’allenatore 67enne torna in panchina, mettendosi alla guida di quello che è il suo 17esimo club in carriera. Dopo diversi summit, le parti hanno trovato l’intesa sia sul piano del progetto che sulla base economica. Il tecnico firmerà un contratto biennale da 2 milioni a stagione. A breve l’ufficialità.

Ancora una volta, l’allenatore romano è chiamato ad un impresa, parola ormai ben nota nel dna del tecnico. Claudio Ranieri approda in Liguria con uno scopo ben preciso, riportare in alto la Sampdoria. Il tecnico farà il suo esordio sulla panchina blucerchiata domenica 20 ottobre (ore 15:00) proprio contro la sua Roma.

 

Nunzio Marrazzo