Sampdoria-Napoli 0-2. Le pagelle degli azzurri e i voti del match

Il Napoli ritrova la vittoria in campionato, la prima del 2023, superando a domicilio la Sampdoria.

I voti del match e le pagelle degli azzurri:

SAMPDORIA

Audero 6,5; Murillo 5,5 (46′ Zanoli 5,5), Nuytinck 6, Murru 5; Leris 5, Vieira 4,5 (83′ Paoletti SV), Rincon 3, Augello 5; Verre 5,5 (54′ Villar 4,5); Lammers 5 (83′ Montevago SV ), Gabbiadini 5 (46′ Djuricic 5 ). All. Stankovic 5,5

NAPOLI

Meret 6,5: Un paio di buoni interventi nella prima frazione di gioco. Nella ripresa viene chiamato raramente in causa.

Di Lorenzo 6: Perde qualche pallone di troppo in difesa, si rifà in attacco dando sempre il giusto apporto.

Min-Jae 6: Disputa solo uno dei due tempi. Buona gara quella del difensore coreano, una sufficienza di stima, anche perchè, ripetiamo, gioca appena quarantacinque minuti. Sostituito per scopo precauzionale. Dal 46′ Rrahmani 6: Entra bene in partita, chiude decisamente in crescendo.

Juan Jesus 6: Gara ordinata la sua, non rischia mai in difesa, anche se si prende un giallo generoso.

Mario Rui 7: Buona prestazione quella del portoghese, dai suoi piedi parte l’assist per il vantaggio di Osimhen.

Anguissa 7: Corre per tutto il tempo che resta in campo, uscendo stremato nella ripresa. Lui a procurare il calcio di rigore, ma è bravo in tutte le fasi. Dal 66′ Ndombele 6: Si limita al compitino, che effettua senza sbavature.

Lobotka 6,5: Ha tanti spazi e si vede, riesce a giocare come al suo solito e a dare i ritmi giusti alla squadra.

Elmas 7: Leggero nelle giocate, ma sempre presente facendo sentire il suo apporto alla manovra. Ciliegina sulla torta: realizza il rigore che chiude i conti. Dall’88 Raspadori SV

Politano 5: Un voto mediocre figlio dell’errore su calcio di rigore. Per il resto della gara non incide minimanente, gioca sulla falsa riga del match con l’Inter. Dal 63′ Lozano 6: Spinge, anche se non più di tanto, entra bene.

Osimhen 7: Porta in vantaggio il Napoli, provoca l’espulsione di Rincon, grande prova la sua.

Kvaratskhelia 5,5: Prestazione sotto tono la sua, cerca di accendersi ma spesso viene chiuso da Nuytinck. Deve ritrovare la giusta condizione. Dal 62′ Zielinksi 6: Subito in partita, fa sentire la sua presenza in campo.

All. Spalletti 6: Doveva ritrovare la vittoria e subito lo ha fatto. Ora sotto con la Juventus venerdì prossimo.