Sampdoria. Montella si presenta: “Cassano? Dovrà essere il valore aggiunto”

Ho fatto tanti pensieri, non su Antonio ma in generale. Antonio per qualita’ e talento dovra’ essere un valore aggiunto, dipendera’ dal suo stato di forma dai suoi obiettivi, dalle sue motivazioni”. Lo ha detto Vincenzo Montella, presentato oggi come nuovo allenatore della Sampdoria. “Il mio intento e’ crescere assieme alla squadra senza porsi limiti e questa credo sia la societa’ giusta per venire al campo lavorando col sorriso – aggiunge – Devo conoscere da vicino i calciatori, ci sono valutazioni da fare.
Non e’ detto che ci sara’ un modulo predefinito, ho sempre preferito i principi ai moduli”. “Partiremo – ha aggiunto Montella – dalle basi su cui ha lavorato Zenga, che a mio avviso ha operato bene. Con il tempo vedremo cosa mutare. L’affetto tra me e la Samporia e viceversa e’ abbastanza forte, lo e’ stato sempre, anche dopo le vittorie da avversario mi hanno riconosciuto un applauso lungo e affettuoso. Questo mi responsabilizza un po’ di piu’ ma non mi distrae assolutamente, il mio lavoro e’ sul campo e devo svolgerlo al meglio”. “L’obiettivo che mi e’ stato detto e’ la parte sinistra della classifica”, ha quindi concluso il neo tecnico blucerchiato. (AGI) .

Condividi