Salernitana. Nicola alla vigilia della sfida con la Sampdoria: “Vogliamo fare una grande partita”

La Salernitana cerca la prima vittoria in campionato per dare il via in modo concreto alla cavalcata verso la salvezza. Dopo la sconfitta con la Roma ed il pari a reti bianche contro l’Udinese, i granata di mister Davide Nicola proverà a conquistare i suoi primi tre punti della stagione domani, in occasione del confronto interno con la Sampdoria di Marco Giampaolo. Così come la Salernitana, anche i blucerchiati sono a caccia della prima vittoria in campionato. La formazione ligure arriva alla sfida di domani reduce dal ko con l’Atalanta e dal buon pari ottenuto contro la Juventus.

Per la sfida dell’Arechi, mister Davide Nicola dovrà fare a meno di diverse pedine. Oltre ai lungodegenti Bohinen e Lovato, la Salernitana sarà privo anche di Ribery (problema al ginocchio) e Radovanovic (problemi muscolari). Mentre si rivedono Fiorillo, Jaroszynski, Kastanos e Pirola. Proprio alla vigilia del match interno, quest’oggi mister Davide Nicola è intervenuto in conferenza stampa.

LA CONFERENZA STAMPA DI NICOLA

“E’ stata una settimana di lavoro molto produttiva, i ragazzi si sono applicati molto e hanno dimostrato di avere sinergie e movimenti molto più fluidi. La squadra mi sta piacendo sempre di più e credo che col tempo acquisiremo sempre più certezze. In queste prime gare la Salernitana sta producendo gioco ed è molto importante, dobbiamo correggere alcune cose in fase difensiva ma fa parte del processo di crescita della squadra. Non mi preoccupo di due partite senza segnare perché sono troppo poche per avere una tendenza. Lo scopo è quello di produrre occasioni per poter segnare e concederne poche per cercare di non subire. Domani ci attende una partita importantissima davanti al nostro pubblico. Arriva una squadra che ha giocato due partite in casa contro due avversari forti, dovremo essere particolarmente ambiziosi e aggressivi. La Sampdoria è una squadra che palleggia molto e aggredisce con organizzazione. Stimo molto Mister Giampaolo che cerca sempre di dare un gioco importante alle proprie squadre. Dovremo fare del nostro meglio per fare punti perché aiuterebbe a crescere la fiducia e l’entusiasmo. Noi stiamo portando avanti un progetto tecnico-tattico molto preciso, sono molto soddisfatto dei ragazzi che sono arrivati. Passiamo molto tempo insieme anche fuori dal campo e penso sia importante per conoscerci bene. Sta nascendo un grande gruppo e questo è fondamentale. Stiamo attuando dei piani di ambientamento dal punto di vista della metodologia per i nuovi arrivati e sono contento di come stanno crescendo. Abbiamo l’ambizione di essere competitivi fin da subito, vogliamo fare un calcio propositivo e aggressivo. Credo che la Salernitana quest’anno abbia dovuto operare sul mercato per consolidare la salvezza dello scorso anno, la società sta lavorando a trecentosessanta gradi e noi cercheremo di fare del nostro meglio fin da subito. Abbiamo interpreti perfetti per il nostro modo di giocare, vogliamo sempre offendere e l’obiettivo è quello di mettere in campo più giocatori di qualità possibili. I ragazzi stanno sviluppando un grande senso di appartenenza e vogliamo mostrarlo ai nostri tifosi. Non mi aspetto nulla di diverso dai nostri tifosi perché dimostrano sempre di dare il massimo per questi colori. La gara di domani fa parte di un percorso molto lungo, abbiamo margini di crescita importanti. Vogliamo fare una grande partita davanti al nostro pubblico, vogliamo creare un connubio con loro per creare una sinergia. L’obiettivo è fare punti in ogni partita, bisogna lavorare con serenità e tracciare un percorso da seguire”.