Salernitana-Milan. Nicola e Pioli alle prese con diverse defezioni: le probabili formazioni

Inizia subito in salita il 2023 della Salernitana di mister Davide Nicola. I granata quest’oggi riprenderanno il discorso campionato contro i campioni d’Italia in carica, il Milan di Stefano Pioli. Il match, in programma allo stadio Arechi alle ore 12:30, aprirà le danze della 16esima giornata di Serie A. La Salernitana, attualmente dodicesima con 17 punti, ha tutte le intenzioni di dare il via al nuovo anno con un risultato positivo, sopratutto dopo aver chiuso quello vecchio, il 2022, con due sconfitte consecutive.  Discorso ben diverso per il Milan, bramoso di punti per restare incollato il più possibile al Napoli di Luciano Spalletti. I rossoneri, seppur con qualche importante defezione, cercheranno la vittoria a tutti i costi allo stadio Arechi.

COME ARRIVA LA SALERNITANA — Nicola per la sfida col Milan farà affidamento al suo ormai noto 3-5-2. Tra i pali il nuovo acquisto Ochoa, complice l’infortunio di Sepe. Davanti al messicano, Bronn, Fazio e Lovato a dare vita alla retroguardia. Ancora ai box Gyomber. Viste le assenze di Candreva (squalificato) e Maggiore, la mediana molto probabilmente verrà messa nelle mani di Colulibaly L., Bohinen e Vilhena. Sulle corsie esterne, con Mazzocchi out per infortunio, ci sarà spazio per Sambia e Bradaric. In attacco il tandem formato da Dia e dall’ex di turno Piatek.

COME ARRIVA IL MILAN — Così come la Salernitana, anche il Milan di Stefano Pioli è costretto a fare i conti con diverse defezioni. Sono precisamente otto i calciatori di cui i rossoneri dovranno fare a meno: Maignain, Kjaer, Florenzi, Ballo-Tourè, Messias, Rebic, Ibrahimovic e Origi. Pioli manderà in campo i suoi con un 4-2-3-1. In porta Tatarusanu, con Calabria, Kalulu, Tomori e Theo Hernandez a comporre la difesa a quattro. In cabina di regia Tonali e Benaccer. Per il lavoro tra le linee, salgono le quotazioni di Brahim Diaz. Sugli esterni pochi dubbi per Pioli, ci saranno Saelemaekers e Rafael Leao. In avanti l’unica punta Giroud.

PROBABILI FORMAZIONI

SALERNITANA (3-5-2): Ochoa, Bronn, Fazio, Lovato, Sambia, Colulibaly L., Bohinen, Vilhena, Bradaric, Dia, Piatek.

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu, Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez, Tonali, Benaccer, Saelemaekers, Brahim Diaz, Rafael Leao, Giroud.