RWC2021: Italdonne vincono all’esordio contro gli USA. La salernitana Giada Franco è la Player of the match

Non poteva esserci esordio migliore per le azzurre guidate dal tecnico Andrea di Giandomenico, che travolgono gli USA per 10-22. Una grande prova quella delle ragazze in particolare di Giada Franco che si aggiudica il premio come “Player of the match”.

La gara per le azzurre non partono benissimo, l’infortunio iniziale di Arrighetti porta le statunitensi in vantaggio subito con una meta non trasformata di Taofoou. l’Italia reagisce bene e al 39′ Minuzzi fa meta trasformata da Sillari  ritornando in vantaggio per 5-7. Alla ripresa al 51′ Muzzo distacca momentaneamente il risultato dalle statunitensi con un’altra meta non trasformata, ma il giallo della Minuzzi porta le avversarie ad approfittare del vantaggio numerico e arrivano alla meta con Kronish 10-12. Tutto da rifare. Muzzo si rende ancora protagonista con una grandiosa meta al 63′ e sette minuti dopo e Magatti a consolidare il vantaggio con una meta stratosferica.

l’Italia vince così la sua gara d’esordio per 10-22 una prestazione quasi perfetta soprattutto dal punto di vista morale, che porta l’Italdonne a unirsi ancora di più dopo le difficoltà. Ora testa al Canada domenica 16 ottobre alle ore 1:45 (ore italiane) per la seconda giornata del girone B.

Formazioni in gara:

USA: Kelter; Detiveaux, Haungatau, Howard (23’ st. Bizer), Clapp; Cantorna, Waters (23’ st. Ortiz); Zakary (C), Johnson, Matyas; Kronish (23’ Perris-Redding), Taufoou (1’ st. Sommer); James (28’ st. Jacoby), Kitlinksy, Rogers

all. Cain

Italia: Ostuni Minuzzi; Muzzo, Sillari, Rigoni, Magatti; Madia, Stefan (28’ st. Barattin); Giordano (C), Franco (28’ st. Veronese), Arrighetti (2’ pt. Sgorbini); Tounesi (28’ st. Locatelli), Fedrighi; Gai (39’ st. Seye), Bettoni (39’ st. Vecchini), Turani (39’ st. Maris)

all. Di Giandomenico