Rugby femminile mercato, Turani, Sgobrini e Tounesi in partenza per la Francia

Il mercato del rugby femminile si sta intensificando in questi giorni, dove però il movimento rosa italiano nel giro di una sola giornata ha perso tre tasselli fondamentali in partenza per la Francia. Stiamo parlando delle azzurre Silvia Turani, Sara Tounesi e Francesca Sgobrini tre ragazze ex membri del Rugby Colorno che rinforzeranno con la loro esperienza il campionato francese, la Turani farà parte della Grenoble Amazones, squadra del massimo Campionato Francese Femminile il Top16 mentre la Sgobrini e Tounesi entreranno a far parte del club di Clermont-Ferrand, l’ASM Romagnat che fa parte di Élite 1 Féminine, massimo Campionato Francese del rugby donne. Anche se il movimento italiano perde per ora tre giocatrici molto importanti il Colorno è comunque orgoglioso di questa partenza, come afferma nel comunicato della società la Team Manager delle Furie Rosse, Alessia Iemmi:”Con Francesca salgono a tre le ragazze che quest’anno sono state contattate da club semi-professionisti […]. Per noi essere diventati una vetrina importante a livello Europeo rappresenta motivo di grande vanto. Continueremo a percorrere questa strada, cercando di far crescere le nostre ragazze in modo che possano costruirsi carriere nello sport e nello studio”. Sale così il numero di ragazze in partenza per i campionati esteri, una grande percentuale di giocatrici italiane hanno avuto la possibilità di formarsi con movimenti femminili di alto livello da molto più tempo rispetto a quello italiano e tali esperienze non possono che aiutare a crescere il movimento rosa italiano di rugby come abbiamo potuto vedere nei massimi tornei mondiali come il Sei Nazioni dove l’Italia nel 2019 si è classificata al secondo posto e nella Rugby World cup al nono posto.

Condividi