Rotonda – Santa Maria 0-0, gara equilibrata ma pesano alcune decisioni arbitrali nel primo tempo

Giornata soleggiata allo stadio di Rotonda dove è in programma la sfida tra la squadra di casa e la Polisportiva Santa Maria. I cilentani sono reduci dalla sconfitta interna nel derby contro la Gelbison e in questa gara dovranno fare a meno di numerosi calciatori infortunati e soprattutto di Capozzoli, espulso nella scorsa gara.

Il primo tempo inizia con le proteste degli ospiti per un rigore non concesso per possibile fallo in area di Bozzaotre, sulla ripartenza il Rotonda sfiora il gol ma l’arbitro ferma l’azione per fuorigioco. Al 5′ il Santa Maria va vicino al gol con un tiro di Bozzaotre respinto da portiere e difesa. Dopo lo sprint iniziale, la partita ritorna ad essere equilibrata e con le squadre in fase di studio. Al 17′ grande azione dei cilentani con Tompte che si libera di più avversari senza però riuscire a concludere sotto porta. Minuto 28′ squadre molto aggressive e arbitro che spesso deve intervenire per fermare il gioco, un minuto dopo il Rotonda prova una conclusione a rete con Camacho, ma il portiere Grieco ci mette una pezza. Al 30′ scatto in profondità di Tompte che a pochi passi dal portiere viene letteralmente atterrato in area, anche in questa occasione l’arbitro non assegna il rigore agli ospiti. La partita si interrompe per più di quattro minuti per l’infortunio di Simonetti il quale resta a terra per un colpo alla testa, tuttavia il capitano giallorosso riesce a proseguire la partita. Al 49′ miracolo del portiere del Rotonda su gran conclusione di Coulibaly che si invola sulla fascia destra senza poi trovare fortuna. Il primo tempo termina con il risultato di 0-0.

Il secondo tempo inizia con un tiro diagonale di Konios al 3′ che si spegne sul fondo. Al 7′ altra azione pericolosa del Santa Maria con una rasoiata di Tompte che finisce di poco a lato. La partita torna ad essere molto combattuta e talvolta interrotta dall’arbitro a causa di numerosi falli commessi da ambo le parti. Al 24′ il Rotonda si riaffaccia in avanti con un’azione impostata da Camacho per Goretta, ma il neo entrato non riesce a metterla dentro, poco dopo ci prova Ferreira su punizione, ma Grieco respinge in angolo. Al 42′ la partita continua ad essere vivace senza però offrire interessanti spunti offensivi, entrambi gli allenatori, Esposito e Boncore, vengono espulsi per proteste. Durante il recupero il Santa Maria tenta un colpo di testa sotto porta ad opera di Romano dugli sviluppi di un calcio di punizione. Sul finale grande occasione per i locali con un colpo di testa terminato di poco fuori su cross dalla sinistra.

Termina 0-0 una partita molto combattuta da entrambe le parti. Pochi gli spunti offensivi, anche se il Santa Maria avrebbe meritato qualcosina in più anche in virtù di due episodi molto dubbi in area avversaria nel primo tempo.

ROTONDA (3-5-2): Polizzi; Giordano (29’ st Calaiò), De Santis, Sanzone (1’ st Tourè); Saverio, Coulibaly D. (1’ st Fricano), Boscaglia, Camacho, Valenti; Ferreira (27’ st Diop), Adeyemo (13’ st Goretta). All. Boncore.

SANTA MARIA (3-4-3): Grieco; Chiariello, Romanelli, De Gregorio; Bozzaotre, Coulibaly K., Simonetti, Konios; Tompte (29’ st Maggio), Tandara (46’ st Romano G.), Ragosta. All. Esposito

Arbitro: Caruso di Viterbo, assistenti: De Chirico e Massari di Molfetta

Ammoniti: Ferreira, Goretta, Fricano, Coulibaly K., Maggio. Angoli: 5 a 2. Recupero: 4’ pt e 6’ st.