Rin. Boscotrecase – Borbonia Felix interrotta per aggressione al portiere Tafuto: la squadra ospite chiede giustizia

Ancora episodi di violenza nel calcio dilettantistico, questa volta avvenuti nella gara di Seconda Categoria Campania girone E tra Rinascita Boscotrecase e Borbonia Felix.

Nell’intervallo tra il primo ed il secondo tempo, il portiere della Borbonia Felix Tafuto è stato aggredito da un individuo non identificato all’uscita degli spogliatoi. Inoltre alcuni tifosi locali hanno avuto accesso all’area spogliatoi dove si è temuto il peggio. Le squadre erano già schierate per l’inizio della ripresa, all’appello mancavano per l’appunto il portiere della Borbonia Felix, un difensore e il guardalinee. Secondo quanto appreso, l’aggressore era sugli spalti durante il primo tempo e si sarebbe fatto aprire il cancello per andare negli spogliatoi aggredendo il portiere che in quel momento era da solo.

Successivamente all’aggressione, la Borbonia Felix ha chiesto l’intervento dei Carabinieri i quali avrebbero accertato che l’aggressore sarebbe un dirigente della squadra locale.

Visti i gravi fatti, società Borbonia Felix si è poi rifiutata di scendere in campo temendo per l’incolumità dei propri tesserati mentre il portiere Tafuto è stato ricoverato in ospedale per accertamenti. Secondo le nostre fonti, l’arbitro avrebbe comunque riportato l’accaduto sul referto

La Borbonia Felix si aspetta che venga fatta giustizia con la vittoria a tavolino mentre la Rinascita Boscotrecase si dissocia dall’aggresione.

Foto acquisita dalla pagina Facebook della Rinascita Boscotrecase.