Real Sarno. Tra partenze e arrivi, il mercato dei granata, Cerrato: “Ci risolleveremo”

Classifica complicata per il Real Sarno, squadra militante nel girone C di Promozione. I granata al penultimo posto hanno raccolto solo 10 punti in classifica. Necessari movimenti di mercato per cercare di invertire la rotta e agli addii, si aggiungono una serie di nuovi innesti.

Andando per ordine. La società del Real Sarno ha svincolato Pierpaolo Imparato, attaccante che si è accasato alla Sanseverinese, Salvatore Petruzzi ceduto al Saviano e il portiere Gaetano Miranda, accasatosi in Prima Categoria, alla Pompeiana.

Per quanto riguarda i movimenti in entrata: importanti e numerosi investimenti per il presidente che ha portato alla corte di mister Vittorio Porpa una lunga serie di calciatori. Per l’attacco arrivano Antonio Squitieri, esterno sinistro che arriva dal San Valentino, Giuseppe Esposito, che arriva dalla Scafatese, Ruggiano, esterno sinistro ex Solofra e Mirko Casillo dalla Virtus Ottaviano. Dalla squadra vesuviana, però, arriva anche un altro innesto, vale a dire il portiere Formisano. Importantissimo botto di mercato per il jolly ex Serino Sebastiano Navarra.

“Siamo consapevoli che la nostra è una posizione delicata -spiega ai nostri microfoni il direttore generale del Real Sarno Alfonso CerratoSono andati via dei pezzi importanti, ma abbiamo sopperito con nuovi innesti, anche di categoria superiore. Sappiamo che sarà difficile ma faremo di tutto per mantenere la categoria”.

Cristina Mariano