Real San Giuseppe-Came Dosson 1-3. Guedes illude, Grippi apre e chiude la rimonta trevigiana

Ottava giornata di campionato anche per il Real San Giuseppe, che man mano ritrova il ritmo giusto e la condizione migliore per poter affrontare la stagione, dopo una lunga attesa causata dai rinvii per il Covi-19. Avversario dei gialloblù è la Came Dosson di Edgar Bertoni, arrivata al PalaCercola con otto punti in cascina, conquistati in sei turni.

Quella vista nella prima frazione di gioco è una partita combattuta a viso aperto da entrambe le squadre, le occasioni fioccano, ma a sbloccare il risultato è la squadra di Centonze, che quando il cronometro dice 2 mintui e 54 secondi va in rete con Guedes. Un vantaggio effimero per i gialloblù, perchè vengono ripresi dopo pochi secondi da Grippi che porta riporta sul pareggio i trevigiani. Il copione si ripete per tutta al durata del primo tempo e infatti le squadre vanno a riposo con il risultato fermo sul pareggio. Nella ripresa vige prettamente l’equilibrio tra le due squadre, che provano costantemente a trovare il vantaggio. L’incanto si interrompe solo a metà tempo, quando la squadra di Rocha compie la rimonta sui padrondi di casa, superando i gialloblù con Vieira. La Dosson mette un’ipoteca alla gara quando al meno di cinque minuti dalla fine Grippi realizza la terza rete del match. Il Real San Giuseppe gioca la carta del portiere di movimento, la manovra sembra poter pagare, ma gli ospiti serrano i ranghi e non danno spazio alla squadra di Centonze che va solo vicino ad accorciare le distanze, ma si ferma al palo.

Finisce così, il Real San Giuseppe inciampa nella seconda sconfitta stagionale, in sole tre gare disputate, mentre la Came Dosson alza la testa portanto a casa tre punti importanti.