Real Rovigliano. KO con polemica col Siano, gli oplontini: “Sceneggiata horror del direttore di gara”

Il Real Rovigliano, nella giornata di ieri, è uscito sconfitto dal campo del Siano, nella gara valevole per la terza giornata del girone E di Prima Categoria. Gli oplontini, attualmente prima squadra della città di Torre Annunziata che abbia una sede sul territorio, sono usciti dal campo recriminando torti evidenti da parte del direttore di gara, che hanno inidirizzato l’esito del match.

Il comunicato del club oplontino:

Una direzione arbitrale da film horror decide la gara.

Partenza sprint degli oplontini che prima si portano in vantaggio con una bordata di Campanile al limite dell’area che si va ad insaccare alla destra del numero uno di casa e poi raddoppiano su una ripartenza letale con un gol di freddezza dell’esterno d’attacco Conó.

Il Siano accorcia le distanze chiudendo il primo tempo sul risultato di 2 a 1.

Nel secondo tempo sale in cattedra il direttore di gara che si inventa una sceneggiatura mai vista neanche nei migliori film del maestro dell’orrore, John Carpenter, decidendo di chiudere il match sul risultato di 3 a 2 in favore dei padroni di casa.