Real Poggiomarino-Napoli Nord 3-0. Tris azzurro, la sfida tra esordienti va ai vesuviani

Il primo passo è stato fatto, la prima è stata giocata. Quest’oggi ha avuto ufficialmente inizio il campionato di Eccellenza e nel girone A c’è stata subito la sfida tra Real Poggiomarino e Nuova Napoli Nord, entrambe esordienti in categoria con l’obiettivo comune della salvezza. Sul neutro del “Vigilante Varone” di Sant’Antonio Abate, che ospita la squadra del patron Gianluca Filosa, i ragazzi del tecnico Angelo Teta hanno conquistato la vittoria contro la compagine flegrea in una gara messasi in discesa dopo mezz’ora gioco, con l’espulsione di Scognamiglio. Una rete per tempo e due nella ripresa per il Real Poggiomarino che centra i primi tre punti storici del club nel campionato di Eccellenza.

AGNELLO LA SBLOCCA – All’avvio la solita fase di studio con il Real Poggiomarino che riesce man mano a prendere il comando del gioco già nel primo quarto d’ora. I vesuviani intorno al dodicesimo minuto sfiorano il vantaggio su schema da calcio piazzato con Di Ruocco che manca di poco l’appuntamento col gol, su assist di Savarese. La squadra allenata da Teta prova a costruire la strada del gol, ma il risultato sembra non volersi sbloccare. Poco prima della mezz’ora si verifica l’episodio chiave della partita, Guadagno si invola in contropiede arriva a tu per tu con Scognamiglio che lo stende. Per il direttore di gara non ci sono dubbi e accorda il calcio di rigore ed espelle l’estremo flegreo che lascia in dieci i suoi compagni. Dagli undici metri si presenta Agnello che non sbaglia e manda in vantaggio i biancoazzurri. Grazie alla superiorità numerica, i poggiomarinesi sfiorano in diverse occasioni la rete del raddoppio, prima con Lucarelli con un tiro a giro sul secondo palo neutralizzato da un ottimo Muratori, successivamente Guadagno pecca di precisione. Diversamente il Napoli Nord non sembra pervenuto sul terreno di gioco. La squadre vanno a riposo con il risultato che premia i padroni di casa, mentre il tecnico Longobardi dovrà inventarsi qualcosa per destare i suoi uomini.

ARRIVA DE LUCA – Nella ripresa la musica non cambiano, Di Ruocco sfiora il raddoppio sfruttando uno svarione difensivo dei flegrei, ma vede negarsi sulla linea di porta la gioiai del gol. Poco dopo è Tammaro a sfiorare la seconda rete, imitato da De Luca qualche minuto più tardi, il bomber va tutto solo in contropiede ma calcia sul portiere in uscita. L’attaccante dei vesuviani non sbaglia, però, alla seconda occasione e in una ripartenza riesce a superare Muratori mettendo in cassaforte il risultato. Partita in discesa per gli uomini di Teta, che dopo il raddoppio gestiscono la gara senza rischiare nulla. Nel finale il Real Poggiomarino allunga aumenta il vantaggio con Savarese che, con un tiro cross dal limite dell’area di rigore, sorprende Muratori all’incorocio dei pali. Il risultato resta tale anche nelle battute finali gioco, cos√¨ i vesuviani mettono in cassaforte i primi tre storici punti all’esordio nel campionato di Eccellenza.

LE PROSSIME SFIDE – La squadra allenata dal tecnico Angelo Teta nella prossima settimana sarà di scena contro un’altra neopromossa, il Marcianise, che non avrà a disposizione Famiano, espulso contro l’Afro-Napoli United. Diversamente, i flegrei sono chiamati a risollevarsi nell’impegno interno contro la Mariglianese, altra squadra ripescata proprio come quella di Longobardi.

REAL POGGIOMARINO – NUOVA NAPOLI NORD: 3-0 (1-0 pt)

Real Poggiomarino: D’Amore ’01, Vecchione ’02, Polverino (62′ Lepre ’01), Marigliano ’00 (80′ Bello ’01), Parlato, Cangianiello, Savarese, Agnello, Guadagno (59′ De Luca), Di Ruocco (75′ Apuzzo), Lucarelli (59′ Tammaro). A disposizione: De Prisco ’02, Apuzzo, De Rosa, Nappo ’01, Caiazza ’00. Allenatore: Angelo Teta

Nuova Napoli Nord: Scognamiglio, Quaranta ’01, Pianese, D’Isanto (83′ Lovriso), Torinelli (65′ Ruocco ’01), Torino (66′ Ingenito), Sinigaglia, Martorelli ’01, Cioce (41′ Esposito ’00), Vallefuoco, Gaveglia ’00 (27′ Muratori ’00). A disposizione: Illiano ’00, De Rosa ’00, Longo. Allenatore: Enzo Longobardi

direttore di gara: il signor Francesco Illiano della sezione di Napoli
assistenti: i signori Francesco Benevento della sezione di Nocerina Inferiore e Achille Beltrani della sezione di Ercolano

marcatori: 28′ rig. Agnello (RP), 70′ De Luca (RP), 83′ Savarese (RP)

ammoniti: Guadagno (RP), Tammaro (RP), Di Ruocco (RP), Ingenito (NN)
espulsi: Scognamiglio (NN)

Dallo stadio ” Vigilante Varone” di Sant’Antonio Abate, Gianfranco Collaro