Real Maceratese. Allenamenti sospesi, la furia del Presidente Guida: Credo che sia arrivato il momento di andare via da Macerata

MACERATA CAMPANIA – 26/09/2016

E’ un presidente Andrea Guida furibondo per l’ennesimo allenamento saltato per la Real Maceratese. Dopo il mancato rifornimento del gas la passata settimana, anche stasera la compagine allenata da Giuseppe Cicala non ha potuto svolgere la seduta per un guasto alla caldaia. Il numero uno della società biancoazzurra utilizza parole dure nei confronti dell’Amministrazione Comunale di Macerata Campania: Siamo arrivati al punto che non si capisce più niente, con una gestione che non si sa di chi sia competenza. Siamo quasi arrivati alla decisione che è arrivato il momento di andare via.
Una situazione che sta diventando insostenibile per la Real Maceratese, considerando che quella di stasera doveva essere la rifinitura in vista dell’impegno di mercoled√¨ contro la Sessana in Coppa Italia: Ad un appuntamento storico come quello dei sedicesimi di Coppa Italia che mai abbiamo raggiunto, ci presentiamo senza aver fatto rifinitura. Abbiamo una squadra valida ma andiamo sui campi da gioco e le altre squadre sono più preparate perch√© si allenano regolarmente in settimana.
Infine Andrea Guida chiude adirato: Sono cinque sei anni che facciamo questo. Non ho capito se l’amministrazione ha intenzione di chiuderlo questo campo. Oggi la caldaia, la settimana scorsa il gas. Io so solo che ci sono cinquanta ragazzi tra prima squadra e juniores che sono venuti all’orario prefissato per svolgere l’allenamento e non possono. Ragazzi che hanno le loro spese, tra benzina, autostrada e che si liberano dal lavoro per allenarsi e poi sono obbligati a tornarsene a casa. Questo non può accadere più. E’ ora che la Real Maceratese prenda i propri provvedimenti.

DOMENICO VASTANTE
UFFICIO STAMPA A.S.D. REAL MACERATESE

Condividi