Real Agro Aversa-Vibonese 1-0. Gassama da record: ingresso e gol, calabri KO

Real Agro Aversa-Vibonese finisce con la vittoria dei granata. La decide Gassama con un gol record in velocità

La squadra di Antonio Maschio trova la prima vittoria della nuova gestione. Amil Gassama sigla il gol che vale tre punti. Real Agro Aversa-Vibonese si chiude sull’1-0.

Primo tempo divertente, ma poche emozioni

La partita non regala particolari emozioni, soprattutto nel primo tempo. I primi minuti, difatti, sono caratterizzati da una fase confusionaria, che premia, però, la Real Agro Aversa. Pochi tiri in porta, ma iniziativa positiva. La Vibonese si fa vedere con lo scorrere dei minuti.

Difficile il fraseggio per le due formazioni, soprattutto per i calabresi, che trovano di fronte una squadra schierata con il 4-5-1 in fase di non possesso. Al 15′ arriva la prima occasione per i padroni di casa, con stadio in prestito dal Comune di Arienzo, con Strianese. Il tiro, però, viene murato.

Deve passare oltre un quarto d’ora di gioco affinchè la squadra di Giacomo Modica si renda pericolosa e lo fa con Albisetti, a cui Crispino chiude lo specchio di porta. Nel finale di primo tempo il match si infiamma, mantenendosi sulla correttezza. Vibonese, dunque, che al 38′ con Scafetta trova il tiro in porta, Russo si fa trovare pronto. ma  due minuti dopo arriva il salvataggio di De Marco su Scognamiglio.

Gassama la decide al photofinish

La ripresa si apre con una Vibonese che prova subito a dire la sua. Ci prova, di nuovo, con Scafetta, ma è buonissimo l’intervento di Russo. Il tentativo di marca rossoblù è una sorta di luce nel buio dei primi 12 minuti di secondo tempo. Buone le fasi difensive di entrambe le formazioni. Non tardano comunque ad arrivare le prime sostituzione, per cercare di smuovere la partita da un’inerzia che non sembra voler cambiare.

All’ora di gioco sul tandem Del Prete-Strianese arriva una netta occasione per i granata. Il centravanti sferra un diagonale dalla fascia destra, provvidenziale la gambata di Bonnin a salvare sulla linea di porta. Rendic ci mette il suo, uscendo un po’ avventatamente.

L’estremo dei calabresi, però, si fa perdonare poco dopo con una grande parata. Ancora Strianese di fronte che tenta il tiro da pochi passi. Dopo minuti di sbandamento, la Vibonese si rimette in riga e sul filo dell’ultimo quarto d’ora di gioco trova un’occasione con De Marco dalla lunga distanza. Russo ci mette le dita e concede il corner, sul quale, però, c’è un nulla di fatto.

L’inerzia cambia con l’ingresso di Gassama. Appena pochi secondi dal suo arrivo in posizione di calcio di punizione per fallo di Bonnin arriva la zampata vincente dell’ex Gragnano. Sviluppi di calcio piazzato, dunque, rimpallo e tiro decisivo del calciatore guineano. Solo dieci minuti per la Vibonese per rimettere in piedi la partita, ma le occasioni latitano.

La difesa si compatta, dal fronte Aversa, e nonostante la totale trazione anteriore della squadra di Modica, Russo non viene messo in difficoltà.

Tabellino

Real Agro Aversa-Vibonese 1-0 (0-0 pt)

Real Agro Aversa (4-3-3): Russo A.; Schiavi, Russo V., Bonfini, Crispino; Russo D., Strianese D (48′ Del Prete)., Formicola (78′ Gassama); Cavallo (88′ Passariello), Strianese M. (86′ Nespoli), Scognamiglio. A disposizione: Mariano, Nespoli, Del Prete, Orefice, Ndiaye, Falivene, Gassama, Petricciuolo, Passariello. Allenatore: Antonio Maschio

Vibonese (4-3-3): Tazza, Sparandeo, Bonnin, Trajkovski; De Marco (89′ Giammarinaro), Basualdo (85′ Vari), Scafetta; Albisetti (55′ La Torre), Martiniello (55′ Seymanowaki), Balla. A disposizione: Spadini, Caicedo, Seymanowski, Vari, Ruggiero, Palazzo, La Torre, Giammarinaro, Nalla. Allenatore: Giacomo Modica

arbitro: Filippo Balducci di Empoli
assistenti: Tommaso Cardini e Daniele Nesi di Firenze

marcatori: 80′ Gassama
tiri: 9-10
angoli: 1-1
fuorigioco: 5-4

ammoniti: Strianese (R), Bonnin (V), Scafetta (V), Passariello (R)
espulsioni: //

recuperi: 0′ pt, +4 st