Pro Pagani-Mugnano City 1-2. Un doppio Colesanti esalta i gialloazzurri

NOCERA SUPERIORE ‚Äì Grande prestazione per i ragazzi di mister Cipolletta (squalificato, in panchina il tecnico della juniores Gianluca Ilardi) che espugnano il campo della Pro Pagani, compagine costruita per i piani alti della classifica. Una prestazione eccellente dei giallo azzurri che si portano in vantaggio al 12′ con un’azione personale di Colesanti che prima si libera di due avversari e poi deposita in rete con un gran diagonale battendo l’estremo difensore salernitano. Passano dieci minuti con Russo che imbecca ancora Colesanti che effettua un diagonale che si insacca all’angolo opposto con Napoli proteso in parata. I locali non ci stanno. Al 30′ massima punizione per atterramento in area di rigore di Liccardi da parte di Gaudino. Lo stesso Liccardi realizza spiazzando il pur bravo Castigli. Nella ripresa gli ospiti controllano bene il match cercando di colpire con veloci ripartenze. Al 60′ i locali restano in dieci per l’espulsione diretta di Napolano. I nervi saltano in casa paganese. I giallo azzurri pungono in contropiede. Colesanti in due occasioni si traveste da assist man per il neo entrato Grassi. Nella prima occasione il centravanti mugnanese, ben smarcato davanti all’estremo difensore locale, manda la sfera alta sulla traversa. Nella seconda opportunità Grassi si esibisce con una bella mezza rovesciata, la sfera si perde però a lato. C prova su calcio di punizione Granozi, Castigli si supera deviando il pericolo. Viene espulso al 75′ per doppia ammonizione anche Rodio. Al fischio finale del signor Conte di Salerno, Marrazzo colpisce a gioco fermo un calciatore ospite. Il signor Conte di Salerno vede tutto ed è costretto ancora a tirare il cartellino rosso ad un calciatore dei locali. Assapora cos√¨ il primo successo di stagione la compagine mugnanese ma non fino in fondo. La società, infatti, comunica che purtroppo l’amministrazione comunale ha chiuso la struttura sportiva dello stadio Vallefuoco in quanto la Società di Servizi che cura l’impianto sportivo ha messo tutti i dipendenti in cassa integrazione, con quest’ultimi che hanno deciso di scioperare per il mancato pagamento dello stipendio che manca adesso da ben sette mesi. Pertanto sia la juniores che le altre squadre del settore giovanile non possono effettuare le gare ufficiali per causa di forza maggiore.

 

PRO PAGANI 1–2 MUGNANO CITY

PRO PAGANI: Napoli, Montuoro, Santaniello, Granozi, D’Elia, Forino, Iapicco (46′ Giametta), Pastinesi (46′ Versiglioni), Rodio, Napolano, Liccardi. A disposizione: Greco, V. Marrazzo, C. Marrazzo, Esposito, Nacchia. Allenatore: Vozza.

MUGNANO CITY: Castigli, Sequino (80′ Papi), Pignatelli, Gaudino, Passariello, Buonanova, Canditone, Cerullo (60′ Grassi), Colesanti, Chianese, Russo. A disposizione: Tornese, Buonocore, Guida, G. Benedetto, Liccardo. Allenatore: Ilardi (squalificato Cipolletta).

ARBITRO: Conte (Salerno).

ASSISTENTI: Vitagliano e Sparano (Battipaglia).

RETI: 12′ e 22′ Colesanti (M) ; 30′ (rigore) Liccardi (P).

NOTE: spettatori 50 circa ; espulsi al 60′ Napolano (P), al 75′ per doppia ammonizione Rodio (P), al 95′ Montuoro (P).

Condividi