Portici-Sorrento. Rossoneri e biancazzurri in cerca di risultato: “Ripartiamo con umiltà”

Portici-Sorrento per tornare a vincere. Azzurri e rossoneri cercano i tre punti. Maiuri presenta il match

Derby allo stadio San Ciro per il Sorrento, che ospiterà il Portici di Savio Sarnataro. La squadra rossonera arriva dal pareggio a reti inviolate contro il Real Monterotondo.

Terza “X” per i costieri, dopo quello contro la Paganese e proprio il Portici, questo alla seconda di campionato. “Ci siamo ritrovati di fronte un’avversaria molto più prudente di quello che ci aspettavamo -spiega Maiuri all’ufficio stampa- e questo ci ha fatto innervosire e di conseguenza sbagliare molto tecnicamente. Può capitare, a maggior ragione contro una compagine di alta classifica come quella laziale. Occorre ripartire con grande umiltà. 

“Dobbiamo lavorare sugli errori ma anche essere forti delle nostre certezze, come ad esempio l’aver concesso pochissimo al Monterotondo. Quindi, stiamo tranquilli senza avvertire altra pressione che non sia quella di dover necessariamente lavorare ogni giorno al massimo”

Azzurri reduci anche loro da un pari contro la Palmese. Per i vesuviani è il terzo risultato utile consecutivo, il che mette in allarme mister Maiuri: “Servirà una grande prestazione -continua Maiuri- Oltre a dare il massimo, dovremo saper interpretare al meglio le difficoltà che l’avversario ci metterà davanti perché ad esempio il Portici palleggia bene e dovremo tenerne conto”.

Il Portici, difatti, si trova in una posizione molto delicata della classifica: in piena zona play-out. Il Sorrento, dal canto suo, ha perso la prima posizione in favore della Paganese, ma hanno una partita in meno in seguito al rinvio della gara contro l’Angri. Stessa situazione anche per gli azzurri: 17 gare giocate e il derby contro i grigiorossi da recuperare.

Dopo il Portici altri due derby, tra cui il recupero contro la squadra di Luigi Sanchez: “Ci prepariamo di volta in volta per provare a vincere, inutile dunque guardare più avanti della prossima partita. I segnali che mi arrivano dai ragazzi sono positivi, non vediamo l’ora di scendere in campo per dare magari anche ulteriore valore al pari di domenica scorsa”.