Pomigliano Femminile. Caruso si dimette, avanti con Carannante

La società comunica di aver preso atto delle dimissioni irrevocabili presentate dal tecnico Alessandro Caruso arrivate per sopraggiunte esigenze personali. La società lo ringrazia per il lavoro svolto evidenziandone le grandi doti umane e professionali. La panchina viene affidata a Roberto Carannante, 55enne con un buon passato da calciatore.

Ha iniziato la carriera da allenatore nel 2005 a Pozzuoli, poi arriva a Pomigliano nel 2007 ripetendo l’esperienza nel 2019. Altre panchine con Trivento, Campobasso, Gladiator, Puteolana, Turris, Giugliano, Savoia, Pompei, Ercolanese. Adesso ritorna in granata ma sulla panchina del Pomigliano Femminile nel momento più delicato della stagione.

La sua prima dichiarazione:
“Accettare il femminile è stata una scelta diversa. Ho sempre allenato squadre maschili ma non si poteva dire di no al Pomigliano e alla famiglia Pipola. Sono contento della possibilità ricevuta e sono felice di aver conosciuto un gruppo di ragazze veramente eccezionali.

Sono pronte a dare tutto con grande attenzione e una giusta predisposizione al lavoro. Giovedì abbiamo una delicata partita con il Napoli, sappiamo tutti di affrontare una buona squadra che come noi non ha ottenuto quello che avrebbe meritato. Non sarà una gara facile ma la prepareremo nel migliore dei modi, perché la sfida di domani rappresenta un crocevia importante per il cammino salvezza del Pomigliano”.