Pomezia-Casertana 1-3. Favetta e Casoli trascinano i falchetti al successo

La Casertana ritrova la vittoria in campionato. Dopo il tanto discusso ko casalingo contro la Lupa Roma, la squadra rossoblù di mister Carmine Parlato è tornata alla vittoria in casa del Pomezia. I falchetti hanno portato a casa i tre punti stendendo i padroni di casa con il risultato di 3-1, firmato dai gol di Favetta (doppietta) e Casoli.

CASERTANA IN CAMPO COL PIGLIO GIUSTO. FAVETTA FA DOPPIETTA

La Casertana fa capire le proprie intenzioni sin dai primi minuti di gioco. I falchetti di mister Carmine Parlato approcciano al match nel migliore dei modi, schiacciando subito il Pomezia nella propria metà campo. Dopo sei minuti di gioco, i rossoblù trovano la prima chance da gol con un rasoterra dalla distanza di Turchetta. Poco dopo, sono ancora gli ospiti a rendersi pericolosi, prima con Onazi e poi con Sabatino. Il Pomezia prova a lanciare un cenno di reazione con una conclusione di Nanni, ma Prisco fa sua la sfera senza mostrare alcun tipo di problema. Dopo i continui affondi, la Casertana al minuto 15 trova il tanto agognato gol del vantaggio grazie alla rete magistrale di Favetta. La rete dello 0-1 non placa la fame della formazione rossoblù che continua ad assediare con veemenza l’area di rigore del Pomezia. A ridosso della mezz’ora di gioco, infatti, i falchetti legittimano il punteggio siglando la rete del raddoppio ancora con Favetta. Il Pomezia però non demorde, restando nel vivo del match. I padroni di casa nel finale dei primi 45 rubano la scena. Al 35’ la squadra di Mauro Venturi si divora un gol colossale a porta sguarnita. Rete che poi arriva quattro minuti più tardi su calcio di rigore concretizzato da Massella. Immediata la reazione della Casertana nell’ultima azione degna di nota del primo tempo. I rossoblù sfiorano la via del gol ancora con un illuminato Favetta: l’attaccante controlla in area spalle alla porta, si gira e tira, mancando di poco lo specchio della porta.

CASERTANA AGGUERRITA. CASOLI ARCHIVIA LA PRATICA POMEZIA

La mole di gioco della Casertana resta sempre la stessa anche nella ripresa. A confermalo è il continuo predominio dei rossoblù nella metà campo del Pomezia. Dopo i primi minuti di gioco, sono proprio i ragazzi di mister Parlato a sfiorare il gol in due occasioni in rapida successione. Non si fa attendere la replica del Pomezia che, però, non scalfisce la corazzata rossoblù. Dopo aver tenuta botta alle incursioni della squadra padrona di casa, la Casertana sfrutta una ghiotta chance da gol per calare il tanto cercato tris. I rossoblù incanalano il match sui binari della vittoria grazie alla rete del 3-1 realizzata da Casoli. Gol che consente alla Casertana di continuare a macinare gioco a tutta forza, andando a caccia del poker. Anche i minuti finali sono dominati dai falchetti che si portano nuovamente ad un passo dal gol con una girata di testa del man of the match Favetta. L’attaccante, prima di fare spazio al subentrato Giaquinto, sfiora il 4-1 stampando la sfera sul palo. Ultima emozione di un match che la Casertana si aggiudica con grande merito.

TABELLINO

POMEZIA-CASERTANA 1-3 ( 1-2 pt)

POMEZIA: Marcucci (46’ D’Adamo), Di Nezza, Cardinali (46’ Giovagnoli), Rocchi (70’ Rossetti), Sossai, Rosania, Ruggiero (78’ Mezzina), Lo Pinto, Massella, Nanni, Oi.

A disposizione: D’Adamo, Scacco, Giovagnoli, Lahrach, Gallo, Papaserio, Francucci, Rossetti, Mezzina. Allenatore: Mauro Venturi.

CASERTANA: Prisco, Galletta (62’ Esposito), Eina, Sabatino, Vacca, Onazi (58’ Tringali), Casoli, Rainone, Turchetta (79’ Bollino), Favetta (89’ Giaquinto), Guida (62’ Dionisi).

A disposizione: Viola, Tringali, Ferrari, Bollino, Cugnata, Darini, Dionisi, Giaquinto, Esposito. Allenatore: Carmine Parlato.

DIRETTORE DI GARA: Gaetano Alessio Bonasera di Enna

ASSISTENTI: Francesco Macchi di Gallarate – Mattia Bettani di Treviglio

ESPULSIONI:

AMMONITI: Casoli (22’)

MARCATORI: Favetta (15’, 29’), Massella (39’), Casoli (64’)

RECUPERO: 0’ (pt), 4’ (st)