Pol. Sarnese. Crollo a Santa Maria Capua Vetere: 2 a 0 per gli uomini di Squillante

SANTA MARIA CAPUA VETERE. La Polisportiva Sarnese esce sconfitta per due reti a zero dal Piccirillo di Santa Maria Capua Vetere. Una Sarnese bella quella vista contro il Gladiator, bel gioco e ben organizzata, mancante ancora in personalità e carattere. Un solo cambio negli undici titolari rispetto alla prima giornata di campionato per mister Esposito: fuori Di Palma dentro dal primo minuto Di Finizio. Parte subito in salita la gara per i granata che al 5′ vanno subito in svantaggio; cross dalla sinistra di Donnarumma per Brogna che di destro al volo insacca e porta il Gladiator in vantaggio. La Sarnese dopo il brutto avvio cerca di reagire con Figliolia, al 12′ Sannia serve centralmente Figliolia spalle alla porta si gira e di sinistro tenta la conclusione ma Patella para. Al 22′ ancora la Sarnese ci prova con Iommazzo che sugli sviluppi di un calcio d’angolo ci prova con una grande rovesciata dal limite ma la difesa si salva mettendo in angolo. Al 28′ punizione dai 30 metri dei granata la difesa libera palla a ma ci prova Di Finizio dalla distanza con una gran botta palla finisce di pochissimo a lato. Al 32′ tornano pericolosi i padroni di casa con una conclusione di Del Sorbo in area, palla alta sopra la traversa. Al 38′ ancora Gladiator pericolosa è del Sorbo che riceve palla nell’area piccola tenta la semi-rovesciata, palla sfiora il palo alla sinistra di Sorrentino. Al 41′ occasionissima Sarnese con Talia, cross al bacio di Sannia per l’accorrente Talia che tutto solo davanti al portiere non si coordina bene e tira addosso a Patella. Gol mancato, gol subito: al 44′ punizione dalla destra di Marzullo di testa uno degli ex, Fontanarosa, porta il Gladiator sul 2 a 0. E cos√¨ senza minuti di recupero il signor Acampora manda tutti negli spogliatoi.

Nella ripresa la Sarnese entra concentrata in campo e per i primi 20 minuti cerca di gestire la gara, ovviamente subendo qualcosa in contropiede. Mister Esposito mette fuori il difensore Liccardi e schiera dal primo minuto della ripresa Di Palma dando maggiore impulso alla fase offensiva. Al 6′ cross dalla destra di Tedesco, sul secondo palo, per Del Sorbo la conclusione finisce sul palo esterno. Al 12′ contropiede Gladiator e conclusione di Marzullo ma Sorrentino in tuffo para. Al 18′ bella azione corale Sarnese: Di Palma per Talia tiro cross di quest’ultimo palla di pochissimo alta sopra la traversa. Al 21′ miracolo Sorrentino, Marzullo dalla sinistra sul secondo palo per Del Sorbo che tira ma l’estremo difensore granata salva in tuffo sulla linea di porta. Al 27′ ancora Del Sorbo solo davanti al portiere si fa ipnotizzare, grande parata di Sorrentino. Al 30′ ancora una grandissima parata dell’estremo difensore granata, questa volta su Manzi, svarione difensivo dei granata Manzi ci prova ma Sorrentino gli toglie la gioia del gol e salva ancora la Sarnese dal 3 a 0.
Al 41′ ancora super Sorrentino salva su Brogna, Marzullo centralmente per Brogna che ci prova di esterno destro Sorrentino vola e mette in angolo. Sugli sviluppi del calcio d’angolo è Del Sorbo, a sbagliare tutto solo davanti a Sorrentino, mette la palla di pochissimo a lato. Cos√¨ dopo due minuti di recupero arriva il triplice fischio. Ed ora domenica arriva il Rende al Felice Squitieri di Sarno

COMMENTO DEL MISTER GIANLUCA ESPOSITO:

“Sono molto amareggiato, mi aspettavo di più dai miei. Sapevamo di avere di fronte una grande squadra ma potevamo fare di più. Abbiamo provato a fare, ma lo dobbiamo fare con più cattiveria e personalità. Non basta giocare bene, dobbiamo crescere e farlo in fretta soprattutto in personalità. Già da domenica dobbiamo iniziare a fare punti”.

GLADIATOR – POLISPORTIVA SARNESE 2-0
Polisportiva Sarnese 1926:
Sorrentino, Di Finizio, Liccardi (Di Palma 1′ st), Micciche, Sannia (Elefante 28′ st), Mazzei, Iommazzo (Vacca 28′ st), Langella, Figliolia, Guidelli, Talia.
A disp: Rizzo, Tortora, Vacca, Nasto, Masi, Cacciottolo, Elefante, Di Palma
All.:Gianluca Esposito

Gladiator 1924:
Patella, Gabbiano, Donnarumma, Fontanarosa, Lagnena, Manzi, Brogna, Leone (De Falco 48′), Del Sorbo, Marzullo (D’Anna 45′ st), Tedesco (Odierna 23′ st).
A disp.: Zeoli, Pace, Criniti, De Falco, De Carolis, D’Anna, Odierna, Olimpo, Cefariello.
All.: Luigi Squillante
Arbitro: Antonio Acampora di Ercolano
Reti: 5′ pt Brogna (G), 44′ pt Fontanarosa (G)

Note: spettatori 900 circa Ammoniti: Fontanarosa, Manzi, D’Anna (G); Miccichè, Sorrentino Recupero: 1t 0′ – 2t 2′

NEMESYS COMUNICAZIONE
UFFICIO STAMPA
SSD POLISPORTIVA SARNESE 1926

Condividi