Pol. La Mennola-Arsenal Salerno 0-7. Blitz esterno in goleada, Bracciante: “Vittoria che fa morale”

Al Settembrini, un Arsenal show spegne il La Mennola. Da segnalare il diciottesimo goal in campionato del numero 10 Gaetano Bracciante. Salerno ‚Äì Al campo Settembrini di Fratte, di fronte il La Mennola e l’Arsenal Salerno. Gli uomini di Petrone vogliono arrivare quanto più in alto in classifica per consolidare l’obiettivo playoff e sul campo la differenza tra le due squadre è subito evidente. Passano infatti pochi minuti e l’Arsenal Salerno si affaccia subito in maniera pericolosa nell’area avversaria, con un Marigliano che si mangia letteralmente un goal già fatto. A rimediare ci pensa bomber Mariano che al tredicesimo, entra in area e con un tiro secco e preciso beffa Capacchione, ed è subito uno a zero. Passano tre minuti e il solito Gaetano Bracciante mette la sua firma, approfittando di un errore avversario, penetra in area e deposita in rete il pallone del due a zero, siglando il suo diciottesimo sigillo in campionato. Il La Mennola prova a riaprire la partita, al diciottesimo con un colpo di testa di Plaitano, che sorvola per poco la traversa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Poco o nulla accade fino alla mezzora quando il numero 8 dell’Arsenal Salerno Giovanni Bracciante porta a tre il vantaggio dei gunners su un La Mennola a corto di idee e soluzioni. Sullo scadere del primo tempo, è ancora Mariano show che su assist di Marigliano, sigla la sua doppietta personale. Nel secondo tempo, Petrone fa entrare De Cesare al posto di Mariano, e proprio dal piede sinistro di Guido De Cesare che al ventesimo del secondo tempo arriva il goal da punizione, tiro diretto, preciso che si stampa alla destra del portiere avversario. C’è ancora il tempo di esultare per l’Arsenal, con un ispirato Vincenzo Gucciardelli che manda in orbita i compagni, siglando il sesto goal. Al ventisettesimo del secondo tempo, ci prova Di Serio ad impensierire un attento De Martino che su tiro, si stende e para senza difficoltà. Nei minuti successivi da segnalare le sortite di Giella e De Cesare che provano ancora a pungere la difesa avversaria ma a segnare il settimo e definitivo goal della partita è Davide Saggese, che chiude definitivamente il sipario, ad una partita completamente a senso unico. Negli spogliatoi bomber Gaetano Bracciante ha cos√¨ commentato il risultato e il suo diciottesimo goal in stagione: E’ una vittoria che fa morale, dobbiamo continuare cos√¨ per raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissati ad inizio stagione ovvero quello dei playoff, siamo un buon gruppo e i miei diciotto goal sono anche merito dei miei compagni e di questo ottimo gruppo.

Tabellini
Pol. La Mennola Capacchione, De Chiara, Greco, Cuffa (al 10 s.t. Di Serio), Bracciale, Cristiani, Senatore, Plaitano, Paolillo, Giannattasio (al 30′ s.t. Marino), Nobili (al 47 p.t. Paolillo U.). All. Manicatori
Arsenal Salerno De Martino, Giella, Lamberti, Borsa, Capezzuto, La Rocca, Marigliano, Bracciante Giovanni (al 22 s.t. Vincenzo Gucciardelli), Saggese, Bracciante Gaetano (al 27 s.t. Montefusco), Mariano (al 1 s.t. De Cesare). All. Petrone
Marcatori.:13′ p.t. 45′ p.t. Mariano- 16′ p.t. Gaetano Bracciante- 32′ p.t. Giovanni Bracciante- 20′ s.t. De Cesare – 26′ s.t. Gucciardelli ‚Äì 42′ s.t. Saggese
Ammoniti.: Giovanni Bracciante (A); Cristiani (L.M.).

Comunicato Stampa Arsenal Salerno