Playoff A2: il Napoli Futsal Santa Maria vola in finale

Un PalaOberdan gremito in ogni ordine di posto accoglie il ritorno della semifinale playoff tra il Napoli Futsal Santa Maria e il Loreto Aprutino. Per i locali guidati da mister Oranges la parola d’obbligo è remuntada. All’andata gli abruzzesi ebbero la meglio passando per 4 a 2, ai partenopei occorrono 2 goal di vantaggio per impattare e 3 per passare. Sin dai primi minuti della gara il Napoli Futsal Santa Maria aggredisce l’avversario alla ricerca del goal che sblocchi il risultato, comportamento giusto che naturalmente espone il fianco alle ripartenze ospiti. A rompere il ghiaccio ci pensa Noro che al 5′ insacca un passante di Ottoni: 1-0 locale. Appena un giro di lancette e uno scatenato Milucci fa partire una sassata da fori area, il tiro diviene ancor più insidioso per la mischia che mette fuori causa l’estremo Capuozzo : 2-0 e il pubblico e in visibilio. Dopo poco è Noro che in superiorità numerica si divora la rete sotto porta concedendo al portiere ospite di murare. Poche emozioni sino al termine, mentre il centrale partenopeo Botta si esibisce in più interventi ad arginare la reazione del Loreto Aprutino. La prima frazione si chiude sul doppio vantaggio per il Napoli Futsal Santa Maria del duo presidenziale Longobardi-Oranges. Alla ripresa è tutto da rifare, col risultato in atto le squadre sarebbero in parità, cos√¨ ci pensa Ottoni a mettere la freccia con un tiro preciso dalla sinistra: 3-0 del Napoli Futsal. A rimettere adrenalina alla gara ci pensano prima il legno centrato dai locali con Noro, poi la punizione di Ninho Pelentir che accorcia sul 3 a 1 e rimette tutto in discussione. Dopo aver vestito i panni del salvatore, lo stesso Pelentir si rende protagonista dello sfortunato autogoal sull’ottimo assist di Noro, anticipa tutti e deposita in rete‚Ķquella sbagliata: 4-1 per la gioia locale. Sull’onda dell’entusiasmo e con una buona fase di gioco, il Napoli Futsal Santa Maria si rende sempre più pericoloso, siglando ancora con Ottoni la rete del 5-1. Il trainer ospite, Piero Marrone, gioca la carta del portiere di movimento, ma la manovra è lenta e ad approfittarne è ancora il Napoli Futsal Santa Maria con Costa che chiude definitivamente la contesa col goal del 6 a 1 al 18.s.t.
Un risultato tennistico che riempie di gioia la Campania del futsal, con questa vittoria i sammaritani vanno dritti alla finale che metterà in palio la serie A1. La prossima sfida è contro il Nautica Store Cagliari, una sorta di riedizione della finale di Coppa Italia che vide i partenopei portare a casa il trofeo. Bisognerà ripetere la gara perfetta nel match di andata che si terrà venerd√¨ 17 aprile alle ore 20:00 al PalaOberdan, il ritorno in terra sarda è la settimana seguente. Per salire in A1 manca un gradino‚Ķanzi due!

tabellino gara:
NAPOLI FUTSAL S. MARIA – LORETO APRUTINO 6-1 (2-0 fine primo tempo)
NAPOLI FUTSAL S.MARIA: Bragaglia, Amirante, Campolongo, Ottoni, Noro, Costa, Botta, Milucci, Galletto, Pipolo, Sepe, Fabiano – allenatore Ivan Oranges
LORETO APRUTINO: Capuozzo, Bordignon, Leandro, Dodò Correia, Zanella, Colantonio, N. Pelentir, Castagna, Casalena, Terenzi, Puglielli, Di Tullio ‚Äì allenatore Piero Marrone
DIREZIONE DI GARA: sigg. Peroni di Città di Castello e Scarpelli di Padova, cronometrista Micheli di Frosinone
AMMONITI: Zanella, Bordignon
ESPULSI: nessuno
RETI: 5′ pt Noro (FSM), 6′ pt Milucci (FSM), 2′ st Ottoni (FSM), 7′ st N. Pelentir (LA), 11′ st aut. N. Pelentir (FSM), 15′ st Ottoni (FSM), 18′ st Costa (FSM)

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *