Perugia-Salernitana. Torna Zito, stop per Bagadur: le probabili formazioni

Trasferta insidiosa per la Salernitana che, dopo la brutta battuta d’arresto contro la Virtus Lanciano, cerca punti al “Renato Curi” casa del Perugia. Sul piatto c’è l’intera stagione, poich√© una sconfitta comporterebbe l’aggravarsi della posizione di classifica, non proprio felice per i granata. Gli umbri sono stabili al centro delle classifica e vuole provare a giocarsi le ultime chance per rientrare nella zona play off. I tre successi di fila, ultima col Cagliari, fanno capire che la squadra allenata da Bisoli è in salute, quindi servirà la gara perfetta per gli uomini di Menichini in terra umbra.

Le due squadre si sono affrontate ben 18 volte al “Curi”, solo 4 volte ha vinto la Salernitana, il Perugia invece in 7 occasioni e i pareggi che si contano finora sono 7. I granata non vincono dalla stagione 2004/2005 con rete di Bombardini proprio in serie cadetta.

QUI PERUGIA – In casa biancorossa torna in attacco Ardemagni, ma anche Molina. Non ci sarà Belmonte. Tra i pali ci sarà Rosati, difesa a quattro con Rossi, Mancini, Volta e Alhassan. A centrocampo Rizzo, Prcic, Molina e Milos, mentre come già accennato, Ardemagni in attacco con Zapata.

QUI SALERNITANA – Torna a disposizione Zito ma si ferma Bagadur, mister Menichini schiererà il suo classico 4-4-2 con Terracciano tra i pali, Ceccarelli, Bernardini, Empereur e Franco. A centrocampo il duo composto da Odjer e Moro, mentre sugli esterni agiranno Zito e uno tra Nalini e Gatto. In attacco, recuperato in extremis Coda, resta da capire chi affiancherà l’ex Parma tra Donnarumma e Bus.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Perugia (4-4-2): Rosati; Mancini, Volta, Rossi, Alhassan; Milos, Rizzo, Prcic, Molina; Ardemagni, Zapata. All.: Bisoli

Salernitana (4-4-2): Terracciano; Franco, Empereur, Bernardini, Ceccarelli; Zito, Odjer, Moro, Gatto (o Nalini); Donnarumma (o Bus), Coda.

La gara sarà diretta dal signor Gianluca Aureliano della sezione di Bologna, con l’assistenza di Daniele Bindoni della sezione di Venezia e Mirko Oliveri della sezione di Palermo. Il quarto uomo sarà Marco Piccinini della sezione di Forl√¨.

A cura di Gianfranco Collaro per SportCampania.it