Feldi Eboli: Un super Patias trascina le volpi alla vittoria

Inizio di febbraio col botto per la Feldi Eboli C5. I ragazzi di Mister Riquer, nell’anticipo della diciottesima giornata, escono vincitori con un risultato di tutto rispetto,  battendo per 7-3, nella sfida al PalaSele, l’Aniene C5.

PRIMO TEMPO – Viene osservato, prima del fischio d’inizio, un minuto di raccoglimento in memoria di Luigi Luciano, il padre del tecnico giallonero scomparso tre giorni prima.
Pronti-via ed è subito Chino a testare i riflessi del portiere avversario, costretto a rifugiarsi in angolo.
Sono sempre le volpi a tenere in mano il pallino del gioco e, dopo soli quattro minuti,  si procurano un rigore per un fallo su Romano.
Patias non sbaglia e sigla la prima rete con la maglia della Feldi.
Battisotoni si coordina a meraviglia sull’assist  da calcio d’angolo e spedisce la sfera in porta.
Il pari, tuttavia, dura soltanto poco più di due minuti: è Caruso a riportare in vantaggio i campani.
La Feldi si rende ancora pericolosa sul finale di primo tempo, ma il portiere avversario nega la gioia del gol.

SECONDO TEMPO – Dopo un solo minuto arriva la doccia fredda per gli ospiti.
Grello serve alla perfezione Patias, con un lancio lungo che mette fuori causa la retroguardia dell’Aniene.
La new entry delle Volpi non si fa trovare impreparata e firma la sua doppietta.  i ragazzi

Sul momento migliore dei campani, tuttavia, arriva la rete degli avversari.
Dal Cin, in spaccata, scaraventa il pallone in fondo al sacco. Circa un minuto e mezzo dopo, però, le Volpi si riportano sul +2 ancora con un ottimo Patias, lasciato indisturbato sul secondo palo.
L’Aniene cerca in tutti i modi di aprirsi un varco, ma Luizinho recupera palla e, dalla sua metà campo, firma il 5-2.
Soltanto 31 secondi più tardi, però, arriva la rete di Biscossi che mantiene viva la formazione della Capitale.
A meno due dal fischio finale l’episodio che decide, di fatto, il match: Daniel, a porta spalancata, spedisce la sfera tra le braccia di Dal Cin, che calcia direttamente dalla sua area e firma il 6-3.
A 49” dalla sirena, infine, trova la rete anche Bissoni, che mette il sigillo sul match.

FELDI EBOLI-CYBERTEL ANIENE 7-3 (2-1 p.t.)
FELDI EBOLI: Dal Cin, Moura, Romano, Dani Chino, Luizinho, Caruso, Tres, Bissoni, Patias, Senatore, Caponigro, Grello, Glielmi, Pasculli. All. Riquer
CYBERTEL ANIENE: Tondi, Daniel, Taloni, Battistoni, Cabeça, Raubo, Pilloni, Biscossi, Pezzin, Taliercio, De Filippis, Mariano. All. Luciano
MARCATORI: 4’02” p.t. rig. Patias (F), 10’43” Battistoni (A), 12’54” Caruso (F), 1’54” s.t. Patias (F), 6’37” aut. Dal Cin (A), 8’19” Patias (F), 17’45” Luizinho (F), 18’16” Biscossi (A), 18’40” Dal Cin (F), 19’11” Bissoni (F)
AMMONITI: Tres (F), Battistoni (A), Biscossi (A), De Filippis (A), Dal Cin (F), Moura (F)
ESPULSI: al 12’50” del s.t. Battistoni (A) per somma di ammonizioni
ARBITRI: Michele Ronca (Rovigo), Massimo Tariciotti (Ciampino) CRONO: Emilio Romano (Nola)