Parma. Donadoni lancia Cassano: “E’ in crescita”

“Cassano a volte si ha la tendenza a dipingerlo come una persona diversa dalle altre. Antonio è solo un giocatore, un professionista nato per giocare a calcio. La condizione è migliorata moltissimo grazie a un lavoro portato avanti assieme e ai suoi sacrifici, se continuerà cos√¨ verrà premiato. Il suo futuro dipende da quanto riuscirà a fare quest’anno”. L’allenatore del Parma, Roberto Donadoni, fotografa cos√¨, ai microfoni di Sky Sport, il momento del fantasista barese. L’allenatore dei ducali si sofferma poi sul momento della squadra. “Abbiamo fatto bene in termini di risultati nell’ultimo periodo e dobbiamo continuare. Sapevamo che le cose non potevano essere facili e semplici come sembrava in estate, con tante amichevoli tutte positive -precisa il tecnico del Parma-. La possibilità di inciampare era dietro l’angolo. Serve grande forza mentale, grande equilibrio, non l’abbiamo mai perso prima e a maggior ragione ora non dobbiamo perdere la trebisonda. Il futuro sarà irto di difficoltà, starà a noi superarle e cercare di tirare fuori quel qualcosa che ancora ci manca”. Infine un commento sul centenario della società. “Cento anni di serie A sono un grandissimo traguardo -conclude Donadoni-. Cercheremo di onorare fino alla fine di questo campionato questa ricorrenza, provando a dare ancora maggior lustro alla storia già gloriosa della società”.

adnkronos.com

Condividi