Pallanuoto. Napoli, cade anche la Brizz: azzurre in finale play off

La vittoria del gruppo. La Napoli Nuoto vince con merito in casa della Brizz Nuoto, seconda in classifica, e vola alla finale play off per la promozione in serie A1 con una giornata d’anticipo. Un successo netto e meritato con le flegree che hanno messo in cassaforte i tre punti già a metà partita dopo aver condotto nei primi sedici minuti una gara praticamente perfetta sia in fase realizzativa che in difesa.
Il tecnico azzurro Barbara Damiani lo aveva detto alla vigilia che nella doppia trasferta in terra siciliana l’obiettivo era quello di vincerle entrambe nonostante le insidie che nascondevano i due match. Le flegree dopo la roboante vittoria di ieri, nella partita di quest’oggi sono scese in piscina motivate e grintose e hanno fatto capire fin dalle prime battute di voler vincere. Ma nel gruppo ben plasmato dall’allenatrice flegrea hanno brillato come al solito le stelle del capitano Chiara Foresta e della sgusciante Anna De Magistris oltre alla puteolana purosangue Fabiana Anastasio.
Napoli ha trovato la rete per sbloccare il punteggio con una pregevole azione finalizzata dalla Parisi. Poi, in sequenza arriva la doppietta della De Magistris e ancora la Parisi con le siciliane che provano a riaprirla chiudendo al termine del primo tempo sul 2-4. Nel secondo parziale le flegree dilagano riuscendo a piazzare un break di 4-7, aperto da un rigore realizzato dalla Foresta e chiuso da una bellissima realizzazione della Massa (6-11). Con una partita praticamente messa in discesa a metà match le azzurre hanno, poi, cercato di gestirla.
Nel terzo tempo la Brizz Nuoto ha provato a riaprirla riuscendo a rosicchiare due reti di differenza e chiudendo alla fine del tempo sul 12-15 con la Giuffrida. Nell’ultimo quarto l’allenatrice Barbara Damiani ha caricato a dovere le sue ragazze nell’intervallo chiedendo loro di chiudere ancora di più gli spazi in difesa. La tensione è alta in acqua. Le siciliane trovano la rete del momentaneo 13-15. Poi, salgono in cattedra prima la Foresta e, poi, la Anastasio che mettono fine alla pratica e portano a casa la vittoria.
 
BRIZZ NUOTO-NAPOLI NUOTO 13-17
BRIZZ NUOTO: Paladino, Sapienza, Vitaliano, Pastanella, Arcidiacono, Spampinato 1, Cappello, Pane 2, Mascari, Santoro, Giuffrida 10, Trovato, Russo. All. Zilleri
NAPOLI NUOTO: Cipriano, Abbate 1, De Magistris 5, Parisi 2, Maioriello, Massa 1, Zizza, Martucci, Anastasio 3, Micillo E., Foresta 4, Micillo R., Sgrò 1. All. Damiani
ARBITRO: Zappulla
NOTE: Parziali 2-4, 4-7, 6-4, 1-2. Brizz Nuoto: 6/14 superiorità numerica + 2 rigori realizzati. Napoli Nuoto: 6/9 superiorità numerica + 1 rigore realizzato e 1 sbagliato.