Pallanuoto. Al Calcaterra Challenge vittoria Aquademia

Calcaterra Challenge al PalaTrincone di Monterusciello, successo di pubblico e partecipazione

Un vero e proprio successo la prima tappa del Calcaterra Challenge al Pala Trincone di Monterusciello che ha visto sfidarsi ben dodici formazioni, provenienti da tutta Italia, con il successo dell’Aquademia in finale sulla Pallanuoto Salerno.

La Napoli Nuoto ha partecipato con una compagine under 14 che si è ben disimpegnata e ha potuto confrontarsi con i pari età e facendo tesoro dell’esperienza vissuta da società ospitante. “Per la prima volta abbiamo portato una tappa in Campania ed anche qui è stata una festa – ha dichiarato Roberto Calcaterra, ideatore insieme al fratello della kermesse giovanile ed ex pallanuotista di Pescara, Florentia e Brescia -. Il Pala Trincone di Monterusciello è un vero e proprio gioiello. Una struttura straordinaria perfetta per il torneo. Abbiamo previsto anche una tappa under 12 con data ancora da stabilire. Grazie di vero cuore alla Napoli Nuoto che ci ha messo a disposizione un impianto perfetto per i nostri eventi e ci ha fatto sentire a casa. Grazie ai nostri compagni di mille battaglie Carlo Silipo,

Fabrizio Buonocore e Francesco Postiglione che hanno indossato la maglia di lavoro e sono stati con i piccoli atleti tutte le giornate. L’obiettivo ora è quello di arrivare a 32 squadre alla finale di Civitavecchia. Ogni volta e ogni giornata di questo torneo i ragazzi ci guardano con gli occhi sgranati e le loro famiglie credono tanto in noi. Non importa chi vince o chi perde, noi cerchiamo sempre di regalare bei ricordi”.

Nelle giornate della manifestazione il commissario tecnico del “setterosa” Carlo Silipo ha assistito a tutte le gare a bordo vasca. “Siamo molto soddisfatti di come è andato l’evento, avevamo dato la nostra disponibilità appena ci è stata data la possibilità – ha dichiarato Marco Ricchi, dirigente della Napoli Nuoto -. Abbiamo avuto ragione perché il Pala Trincone, Monterusciello e la nostra società sono stati al centro della pallanuoto giovanile. E’ un vanto per noi aver aperto la nuova stagione del Calcaterra Challenge. Sono iniziative che abbiamo intenzione di ripetere in futuro”.