Pallamano U/18. Jomi Salerno a Mestrino per stupire

La Jomi ha ancora voglia di stupire. Parte Mestrino la finale Nazionale Under 18/f che dal 6 al 9 giugno vedrà confrontarsi per l’ambito titolo di categoria dieci tra le più belle e consolidate realtà nazionali. La formula della competizione prevede due gironi all’italiana di 5 squadre ciascuno con gare di sola andata. Le semifinali sono in programma nel pomeriggio dell’8 Giugno, mentre la mattina del 9 si disputano le finali per 3^-4^ posto e quella per l’assegnazione dello Scudetto.

La Jomi Salerno che approda alla finale nazionale per il secondo anno consecutivo approda in Veneto con la ferma intenzione di migliorare il piazzamento della passata stagione (quinta) e con il fermo proposito di centrare l’accesso alle semifinali. Ci proveremo ‚Äì sottolinea coach Giovanni Nasta ‚Äì consapevoli del fatto di dovercela vedere, nel nostro girone con squadre di grande qualità come Raluca Cassano e Bressanone. Lo spirito del gruppo è dei migliori, c’è grande voglia di fare. Anche dal punto di vista tecnico – prosegue ‚Äì abbiamo valori importanti, l’unico limite è la disomogeneità delle ragazze, spaziamo da atlete del ’93 a giovanissime del 2000.

Il gruppo partito per il Veneto vanta tra le sue fila giocatrici del calibro di Assunta Lamberti, protagonista alle recenti finali scudetto, il portiere Martina Iacovello, Maddelena Ferrentino, Ciriel Lauretti, Olga Violante e Valentina Ragone, tutte da tempo inserite nella rosa della prima squadra. A loro sono state aggregate le giovanissime, Biraglia, Genovese, De Somma e Santoro, provenienti direttamente dalla scuola di Handball Pdo Salerno. Per loro Mestrino sarà il primo palcoscenico importante nel panorama della pallamano femminile, dopodichè a luglio, parteciperanno, con il gruppo dell’under 14, alle finali nazionali under 14 in programma a Misano.

fonte: www.pdosalerno.it

Condividi