Pallamano. Jomi Salerno, Pisapia in vista dell’European Cup: “Vogliamo fare bene”

Sono giorni di intenso lavoro per la Jomi Salerno di coach Laura Avram. In testa alla classifica di Serie A1 dopo le quattro vittorie nei primi quattro match di campionato, il team campano si prepara per un fine settimana tutto europeo. La compagine salernitana si appresta a fare il suo debutto in stagione nella EHF European Cup. La Jomi Salerno del presidente Mario Pisapia sarà impegnata in una doppia sfida contro le turche l’Ankara Yenimahalle BSK, match che varranno per il round 2 del torneo europeo. Le due formazioni si sfideranno sabato 15 e domenica 16 ottobre alla Palestra Caporale Maggiore Palumbo, impianto di casa della Jomi Salerno.

CONFERENZA IN PROGRAMMA

Per la doppia sfida di EHF European Cup è stata fissata una conferenza stampa di presentazione che si svolgerà sabato 15 ottobre alle ore 9:45 presso la Sala Giunta del Comune di Salerno. Alla conferenza presiederanno la delegazione di Jomi Salerno e Ankara Yenimahalle BSK, oltre all’Assessore al Turismo del Comune di Salerno Alessandro Ferrara e il Presidente della Commissione Sport Gennaro Avella.

PARLA IL PRESIDENTE PISAPIA

Intanto, a pochi giorni dall’inizio della EHF European Cup, ha rilasciato diverse dichiarazioni il presidente della Jomi Salerno, Mario Pisapia. Il patron del team salernitano si è mostrato motivato ed orgoglioso per l’ennesima partecipazione all’ambita competizione: “Si rinnova l’appuntamento di inizio stagione con le Coppe europee. Partecipiamo sempre con grande piacere perché è una piazza internazionale, è qualcosa che ci stimola sempre a crescere e a far bene perché ci mette a confronto con realtà che sono più avanti rispetto a quella della pallamano italiana. Lo scorso anno è stata una bella esperienza che ci ha visto uscire dalla competizione a testa alta contro una squadra blasonata, ha ben figurato la Jomi Salerno ma, più in generale, tutto il movimento della pallamano femminile italiano. Partecipare anche quest’anno all’EHF European Cup ci inorgoglisce perché è un’occasione di fondamentale importanza per mostrare all’Europa che l’Italia c’è, che le squadre italiane hanno interesse a confrontarsi con quelle europee. Per quel che riguarda le nostre avversarie, si tratta di una squadra contro la quale, sulla carta, possiamo competere. Dal canto nostro, speriamo di far bene, certamente ce la giocheremo con l’obiettivo di passare il turno”.