Pallamano. Genea Lanzara fa quattro su quattro nella Youth League

Si è aperto come meglio non si poteva il cammino della Genea Lanzara nella Youth League Under 20. Al primo impegno ufficiale stagionale, e con una sola amichevole alle spalle, i giovanissimi salernitani hanno ben impressionato tra le mura amiche della Palestra Caporale Palumbo ricevendo ottimi consensi dalle squadre partecipanti e dagli addetti ai lavori.

Una squadra, sotto la guida di coach Manojlovic, che innegabilmente sta crescendo, maturando e consolidando sempre più la propria identità nel panorama della pallamano nazionale e che viaggia sulle ali dell’ entusiasmo dopo la ‘quattro giorni’ di Salerno che si è rivelata perfetta.

La squadra cara al Presidente Domenico Sica, difatti, ha centrato quattro larghi successi in altrettante gare, superando il Conversano all’ esordio (compagine Under dei Campioni d’ Italia) col punteggio finale di 37-22, le siciliane Ragusa (46-30) ed Aretusa (33-18) e, infine, il Benevento (39-19) nel derby campano.

Per il quarto anno consecutivo la Genea Lanzara sta dimostrando di avere tutte le carte in regola per regalarsi il sogno delle Finali Nazionali di categoria che, nella scorsa stagione, hanno premiato la Genea Lanzara con una storica medaglia di bronzo al collo.

Nelle varie gare la Genea si è portata negli spogliatoi con un rassicurante vantaggio di reti, ciò ha consentito a coach Manojlovic di ruotare gli effettivi a propria disposizione dando minutaggio prezioso anche agli Under 17 della rosa, con i vari Pisapia, Stanzione, Merola che hanno trovato in più occasioni la via della rete ed il portiere Coppola che ben si è comportato tra i pali. Sul lato offensivo la Genea è stata trascinata in modo particolare dalle realizzazioni della batteria dei terzini composta da Florio, Manojlovic e Mendo, nonché dal pivot Bellini. Sulla cresta dell’ onda anche le ali Senatore, Avallone, Vignola e Vitiello che ben si sono disimpegnati anche in altre posizioni del campo. Davvero positivo, inoltre, l’approccio di Joel Cappellari, portiere classe 2003 di origini venete che, in tutti gli incontri, è stato autore di ottime performance.

Protagonisti della ‘quattro giorni’ di Salerno anche il pivot Rella, il portiere Giugliano e l’eclettico Munda, che ha esordito nella competizione nel match conclusivo contro Benevento.

” Senza dubbio non possiamo far altro che essere felicissimi delle prestazioni dei ragazzi – dichiara Nikola Manojlovic, tecnico della Genea Lanzara – rispetto all’ inizio dello scorso anno si è visto un miglioramento molto importante, sotto tutti i punti di vista: fisico, tecnico, tattico. Sono tutti molto cresciuti e stanno acquisendo la giusta mentalità e maturità, nonostante la loro giovanissima età, per affrontare un percorso sempre più stimolante.

Eppure, vivendoli giorno per giorno, posso affermare con assoluta certezza che hanno ancora davvero tanto margine di crescita, ma la strada è giusta e noi siamo intenzionati a percorrerla al meglio delle nostre possibilità.

Bisogna avere pazienza e lavorare continuamente, con determinazione ed impegno, per portarli al loro massimo livello.

 

Questi quattro giorni mi rendono ancor più ottimista – prosegue il tecnico – considerando che la maggior parte di questi ragazzi, circa l’ 80%, sono in pianta stabile nel gruppo dell’ A2, campionato in cui debutteremo Sabato 22 Ottobre.

 

Bisogna migliorare sul piano dell’ attenzione, abbiamo perso qualche palla di troppo e dobbiamo far circolare la palla ancora più velocemente. Lavoreremo ancora su questo, anche perché i ragazzi avevano bisogno di rompere il ghiaccio considerando che affrontavano i loro primi impegni ufficiali della stagione.

 

Ora ci rimbocchiamo le maniche, pensiamo al campionato Senior e, nel mentre, anche alla prossima fase della Youth League che, tuttavia, ci vedrà impegnati per una sola gara il prossimo 22 Dicembre a Siracusa, dove affronteremo l’ Endas Capua”.

1^ Fase Youth League Under 20M – I risultati

1^ giornata: Genea Lanzara – Conversano 37 : 22

2^ giornata: Conversano – Endsas Capua 31 : 25; Benevento – Aretusa 27 : 38; Genea Lanzara – Ragusa 46 : 30

3^ giornata: Ragusa – Conversano 24 : 33; Genea Lanzara – Aretusa 33 : 18; Endas Capua – Benevento 31 : 34

4^ giornata: Endas Capua – Ragusa 34 : 51; Genea Lanzara – Benevento 39 : 19

1^ Fase Youth League Under 20M – La classifica

Genea Lanzara 8, Conversano 4, Aretusa 2, Ragusa 2, Benevento 2, Endas Capua 0.