Paganese-Catania 1-0. Diop fa sorridere Grassadonia

Prima partita, prima vittoria in campionato; così recitano le statistiche di mister Grassadonia che ferma gli etnei e porta un po’ di ossigeno all’ambiente azzurrostellato. La Paganese infatti nel primo tempo non riesce a sbloccare il risultato, e la sfida si conferma ad alti livelli e molto intensa, come confermano i 4 cartellini gialli nei primi 45’ minuti. Nella seconda frazione di gioco, dopo appena 5’ minuti, le cose si complicano per gli azzurrostellati, dato che Sussi, per doppia ammonizione, viene mandato negli spogliatoi dal direttore di gara. L’intervento del terzino concede l’opportunità al Catania di passare in vantaggio dagli 11 metri, ma Baiocco ipnotizza Ceccarelli e il risultato resta invariato. Al 69’ poi la mossa a sorpresa di Diop che porta in vantaggio gli azzurrostellato facendo esplodere il Marcello Torre. La partita si conclude così con Grassadonia che ha avuto un’ottima risposta dalla squadra ed ha già provato a svoltare un inizio di campionato deludente. Risposte positive che sono arrivate anche dal reparto difensivo, che guidato da Schiavi è riuscito a far mantenere la propria porta inviolata.