Padova-Benevento 0-1. Montipò una saracinesca, Improta decisivo: le pagelle dei sanniti

Dopo il successo casalingo contro il Crotone, il Benevento di mister Cristian Bucchi si impone anche in trasferta con il Padova di Claudio Foscarini. Ai giallorossi basta la rete messa a segno da Riccardo Improta per passare all’Euganeo. Secondo successo di fila, quindi, per i sanniti che continuano a scalare la classifica, piazzandosi di fatto in sesta posizione a quota 28 punti. La strega torna finalmente a far bottino pieno in trasferta (l’ultimo successo esterno: Cittadella-Benevento 0-1, 25 settembre).

LE PAGELLE DEI SANNITI

Montipò: sempre presente. Con le sue prese trasmette sicurezza alla squadra. Nel finale ci mette una pezza sul mancino velenoso di Marcandella. Voto: 6,5.

Letizia: spinge molto sulla fascia. Efficace in tutte e due le fasi. Prova più volte la conclusione, una di queste scheggia il palo. Voto: 6,5.

Volta: buona la prestazione dell’ex Perugia. Tiene botta agli attacchi dei padroni di casa. Voto: 6.

Antei: nessuna sbavatura. Limite Capello in modo davvero impeccabile. Sempre guardingo sulle incursioni degli avversari. Voto: 6,5.

Di Chiara: solito match di gran cuore e grinta. Spinge molto sulla fascia. Essenziale anche in fase di copertura. Voto: 6.

Tello: più che positiva la prova del centrocampista colombiano. Si rende pericoloso in varie circostanze. Prova più volte la conclusione. Fa tremare i biancorossi con i suoi inserimenti. Voto: 6,5.

Del Pinto: combatte come un leone a centrocampo. Mette in mediana tanta cattiverà agonistica e aggressività. Voto: 6.

Bandinelli: efficace in fase di interdizione. Pungenti i suoi inserimenti. Voto: 6.

Improta: decide lui il match. Nella prima frazione ha la possibilità di portare i suoi in vantaggio ma si divora tutto. Nella ripresa si fa perdonare trovando al 79′ la via del gol bucando Martelli. Voto: 7.

Coda: nel primo tempo sfiora la rete ben due volte. Fa la guerra in avanti, si dimostra un pericolo costante per la difesa biancoscudata. Voto: 6.

Buonaiuto: in piena sinergia con Coda. Ques√¨ sempre nel vivo del match. Voto: 6. Dal 60′ Ricci: il suo ingesso da ancor più vivacità ai sanniti. C’è il suo zampino sulla rete di Improta. Voto: 6,5.

 

Nunzio Marrazzo

Condividi