Nuova Quarto. Al “Giarrusso” arriva il Giugliano per il big match

Sarà sicuramente lo scontro diretto al vertice del girone A di Eccellenza tra Nuova Quarto Calcio e Giugliano il big match dell’ottava giornata del massimo campionato regionale.

Al Comunale Giarrusso di Quarto si affronteranno le due squadre che guidano momentaneamente la classifica a braccetto a quota 17 punti, uno in più della Frattese che insegue a quota 16.

Una sfida che arriva proprio a metà del girone di andata quando un quarto del campionato è ormai andato: i padroni di casa flegrei sono reduci dal pareggio in extremis in casa dello Stasia mentre il Giugliano è reduce dalla vittoria casalinga, di misura, sulla Sibilla.

Incredibile il ruolino di marcia delle due squadre, identico nella sostanza e nei numeri: entrambe le squadre hanno vinto 5 partite e pareggiate due, entrambe hanno siglato 10 reti nelle prime sette giornate subendone solo 3; un percorso identico che affonda le fondamenta nella concretezza offensiva e nella solidità difensiva.

Quarto contro Giugliano sarà anche la sfida tra i due tecnici; Amorosetti contro Mazziotti: due allenatori giovani e preparati che vantano anche un passato in comune (Amorosetti primo e Mazziotti secondo sulla panchina del Quarto) mentre Amorosetti è stato tecnico dei giuglianesi qualche stagione fa.

Tanti anche gli ex in campo per una sfida che si preannuncia spettacolare sia sul terreno di gioco che sugli spalti: al Comunale Giarrusso di Quarto, infatti, è attesa un’invasione di supporters giuglianesi, tifosi caldi e calorosi che stanno ritrovando, grazie ai recenti risultati, l’entusiasmo di una piazza che merita ben altri palcoscenici.

Mister Amorosetti deve quasi sicuramente rinunciare a Navarra ancora alle prese con un infortunio alla schiena ma recupererà Franco Palma che dovrebbe partire dal primo minuto dopo due settimane di assenza.

Il match andrà in scena domani pomeriggio, sabato 2 novembre, con inizio alle ore 14,30 e sarà diretto dal signor Marco Stampatori di Macerata coadiuvato da Domenico Savino di Torre Annunziata e Francesco D’Apice di Castellammare di Stabia.

E per una gara cos√¨ importante ci sarà uno scenario importante: il Comunale Giarrusso offrirà la degna cornice di questa super sfida che seppur non darà giudizi definitivi sul campionato, indirizzerà e delineerà la classifica del girone A di Eccellenza, un girone equilibrato e che riserverà sorprese sino alla fine.

Condividi