Nola corre in zona salvezza, battuto il Fasano

Il Nola non ferma la sua corsa salvezza, allo Sporting cade anche il forte Fasano. Mister Condemi deve rinunciare per infortunio a Cappa e Sicignano e dà fiducia a Miocchi relegando inizialmente in panchina Zito.

Pronti e via, il Nola va vicinissimo al gol con D’Ascia, il suo colpo di testa in area piccola va di poco a lato. Al 15′ il Fasano va avanti: corner di Corvino, traiettoria insidiosa e palla direttamente in rete. Il Nola aumenta il ritmo e al 20′ si trova in superiorità: doppio giallo a Del Col e Fasano in dieci. I locali, spinti da uno Sporting gremito, accelerano ma le velleità del pareggio si stampano sulla traversa colpita dalla lunga distanza da capitan Acampora.

Nel secondo tempo lo spartito non cambia e il Nola trova finalmente il pareggio al 60′ con Ruggiero che con una punizione magistrale batte Suma. All’82’ il Nola mette il muso avanti: tiro-cross di Caliendo dalla destra, intervento sbilenco di Suma e palla in rete. I nolani serrano i ranghi e tirano avanti fino alla fine portando avanti una vittoria fondamentale.

DICHIARAZIONI

 “Vincere partite con squadre di questa caratura significa davvero tanto – ha dichiarato il mister Carmelo Condemi – È vero, l’espulsione ci ha aiutati ma abbiamo dominato dall’inizio alla fine. Grazie ai tifosi, sono stati spettacolari, se saranno sempre con noi raggiungeremo il nostro obiettivo”.

“Un’emozione indescrivibile segnare davanti a questi tifosi – ha affermato il centrocampista Giuseppe Ruggiero – Non ho pensato molto, ho deciso che la palla doveva andare lì ed è andata, mi è uscito il colpo fortunatamente. Ora però testa al San Giorgio, godiamoci la vittoria col Fasano ma poi subito al lavoro”.

IL TABELLINO

Reti: Corvino 15′ (F), Ruggiero 60′ (N), Caliendo 82′ (N).Nola 1925: Mariano, D’Ascia, D’Orsi, Donnarumma (68′ Togora), Cassandro, Caliendo, Miocchi (52′ D’Angelo), Acampora, Di Dato (70′ Zito), Coratella (43′ Figliolia), Ruggiero (80′ Corbisiero). A disposizione: Restina, Izzo, Gaetano, Staiano. Allenatore: Carmelo Condemi.

Città di Fasano: Suma, Del Col, Taddeo, Capomaggio, Gorzelewsky, Callegari, Calabria, Bernardini (84′ Sosa), Gomes, Corvino (71′ Battista), Losavio (84′ Quaranta). A disposizione: Ceka, Carbotti, Mazzei, Vigna, Richella, Semenzin. Allenatore: Ciro Danucci.

Arbitro: Teghille di Collegno (assistenti Mambelli di Cesena e Melnychuk di Bologna).
Note: ammoniti Acampora, Figliolia, Donnarumma, D’Angelo e D’Ascia per il Nola; ammoniti Del Col, Suma e Capomaggio per il Fasano, espulso per doppio giallo Del Col per il Fasano.