Nocerina società

Nocerina. La nuova società si presenta e fissa gli obiettivi, ufficiali 4 acquisti

Nella giornata di ieri si è tenuta al San Francesco la conferenza stampa di presentazione della nuova proprietà della Nocerina, in cui 3 dei soci hanno parlato della situazione e degli obiettivi che si sono prefissati, almeno fino a fine campionato.

Erano presenti ieri in sala stampa il neo presidente onorario Nicola Padovano, Raffaele Stella e Rosario Stazione che hanno fatto quadrato sulle vicende di casa rossonera, e di quello che verrà. In breve la sintesi delle loro parole:

Raffaele Stella:
“Il sindaco ci ha convinto, ma non c’è stato bisogno perché molti di noi da bambini andavano con i genitori a vedere la Nocerina, è stata una chiamata del cuore. Non vogliamo identificarci come Tizio e Caio, ma rimanere con l’identità di “imprenditori”, anche se ufficialmente la società sarà divisa in 3 quote, ma ci sarà tempo per ufficializzare il tutto. Anche l’organigramma è in fase di definizone, lo annunceremo più in avanti: per ora vi posso dire che Giulio Ferrentino sarà il team manager, Rosario Stanzione il direttore tecnico e Paolo Torrese l’amministratore delegato.
Dobbiamo essere molti chiari: la società non viaggia in buonissime acque, abbiamo trovato una situazione abbastanza complicata sia sotto l’aspetto fiscale, con la tassazione, e sia di debiti di gestione caratteristica mensile che affronteremo di volta in volta, basta pensare che ci sono ancora vertenze per circa 80 mila euro.
Natale e Scalzi i soldi nella Nocerina ce li hanno messi, e vi  posso assicurare che lo hanno fatto anche in maniera abbastanza importante, purtroppo c’è stata una gestione non proprio felice che ha portato a questa situazione. Però non dobbiamo più trovare il responsabile, andiamo avanti e pensiamo al bene della Nocerina.
Il nostro obiettivo è da vedere step by step, al momento dobbiamo salvarci ma soprattutto dobbiamo riavvicinare le persone allo stadio, le famiglie, i bambini. Abbiamo in mente diverse iniziative che man mano vi illustreremo.”

A Rosario Stanzione, neo DT la parola sulle questioni del campo:
“Siamo subentrati a 3 giorni dalla chiusura del calciomercato e capirete che è stato difficile intervenire. Nonostante questo grazie ad alcuni amici siamo riusciti a portare a Nocera Alessio Ziello dall’Altamura, Marko Maletic che è un attaccante giovane ma forte, Mansi per la difesa,  Russo, Caso Naturale, i due giovani dal Napoli Flora e Di Palma, ed oggi è arrivato un esterno tutta fascia croato, Tim Vukmanic. I nostri sono stati acquisti mirati e funzionali, non sopo per riempire i buchi in rosa che a mio parere ora è completa, se arriverà qualcun altro sarà qualche under. Balde è andato alla Lazio, qui non sarebbe più stato sereno, quando ricevi certe chiamate è difficile dire no. Abbiamo avuto un indennizzo dalla sua cessione, ma la cosa importante è avere la possibilità di una collaborazione con una società come quella biancoceleste che può darci qualche giovane interessante.”

 

In serata è stato annunciato anche il nuovo addetto stampa, il terzo di stagione: sarà l’esperto giornalista nocerino Nello Ferrigno, giornalista professionista da decenni e attualmente direttore del quotidiano online Inprimanews.

IL VIDEO INTEGRALE DELLA CONFERENZA STAMPA: