Nocerina. Il passaggio del turno è a portata di mano

L’1 a 0 dell’andata mette la Nocerina nella condizione psico-fisica migliore per poter affrontare il ritorno dei playoff di Lega Pro in programma domenica al Francioni di Latina contro la compagine locale. Il gol di Baldan a metà del secondo tempo, di fatto, mette a disposizione dell’undici allenato da mister Auteri due risultati su tre per poter superare il turno ed accedere alla finale play-off, dove lo aspetta la vincente di Perugia-Pisa (andata 2 a 1 per i toscani). La squadra pontina però è un avversario molto ostico e, in special modo tra le mura amiche, difficile da battere.

Al Francioni anche l’Avellino trionfatore della regular season ha dovuto inchinarsi ai neroazzurri laziali ed i Molossi, solo facendo appello a tutte le loro forze, riuscirono a strappare un sofferto pareggio. Era il 19 gennaio e da allora è passato davvero tanto tempo. I campani non dovranno assolutamente commettere l’errore di accontentarsi del pareggio, dando vita ad una gara tutta votata alla difesa del risultato acquisito all’andata. Gli uomini di mister Auteri sono abituati a creare gioco e a cercare continuamente la porta avversaria, come dimostra il fatto che con 48 reti sono il secondo attacco del torneo (secondi soltanto all’Avellino campione) e bomber Evacuo è il capocannoniere.

Inoltre, ogniqualvolta i Rossoneri hanno cercato di difendere il vantaggio acquisito, hanno quasi sempre finito per incassare l’inesorabile pareggio della squadra avversaria. Al mister quindi l’arduo compito di preparare la squadra soprattutto dal punto di vista psicologico, al fine di evitare lo snaturamento del proprio stile di gioco, stile di gioco che tante soddisfazione ha regalato alla Nocerina ed ai suoi tifosi durante tutta la stagione e che, nell’andata play-off, ha permesso di mettere sotto una compagine molto ben strutturata come quella pontina.

Forse anche per questo fin da martedì scorso gli abituali allenamenti al San Francesco si tengono a porte chiuse; si vuole evitare qualsiasi condizionamento esterno che possa inficiare la concentrazione necessaria per portare a casa il risultato ed accedere con merito al turno successivo.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *