NBA. Belinelli gioia e dolore, prestazione super ma arriva la sconfitta

Amarcord bello a metà per Marco Belinelli, che messo di fronte per la prima volta alla sua ex squadra, i San Antonio Spurs, tira fuori un’ottima prestazione che però non evita la sconfitta ai Sacramento Kings. Davanti agli oltre 17.000 spettatori dellaSleep Train Arena, la 29enne guardia di San Giovanni in Persiceto sigla 17 punti in 31 minuti di impiego, impreziositi da 5 rimbalzi, ma i suoi Kings perdono per 106-88 contro un quintetto texano trascinato da Kawhi Leonard, a referto con 24 punti. Non brilla ma porta a casa la vittoria Danilo Gallinari: di fronte ai 9.000 del Pepsi Center, la 27enne ala di Sant’Angelo Lodigiano mette a segno solo 6 punti giocando 35 minuti, con un bottino di 5 rimbalzi e 3 assist che permette comunque ai Denver Nuggets di superare i Portland Trail Blazers per 108-104. Tra gli ospiti, 30 punti di Damian Lillard, top-scorer dell’incontro. (ITA)

Condividi