Napoli. I grandi colpi non arrivano, crescono i malumori della piazza partenopea

A Napoli si respira un clima di scarso entusiasmo. Ieri sera, per l’amichevole contro i greci del Paok, al San Paolo non erano presenti più di ventimila persone. Buona parte del pubblico partenopeo, da sempre punto di forza della compagine partenopea, sembra distante e poco coinvolto. Il motivo e’ da ricercare in una campagna acquisti finora avara di colpi ad effetto . Tante le promesse da parte del presidente : ”Stiamo lavorando per voi”, cosi, qualche tempo fa, il patron azzurro scriveva su Twitter, ma le parole affidate al social network sono rimaste li. Bigon lavora, o almeno prova a farlo, per consegnare nelle mani di Benitez una squadra in grado di competere sia in Italia che in Europa. Il tempo passa, il preliminare si avvicina e la pazienza dei tifosi continua a esaurirsi. L’ amalgama società-squadra-tifosi e’ un aspetto fondamentale, serve quindi uno sforzo da parte di tutte le componenti per trovare un punto di incontro e portare avanti il processo di crescita avviato dal 2004.

MERCATO IN ENTRATA. Sono quattro gli obiettivi dichiarati dal Napoli: Fellaini, Lucas Leiva, Sandro e Diarra. Gli azzurri stanno lavorando per riuscire a strapparli ai rispettivi club di appartenenza alle condizioni migliori. Per il belga classe ’87 si attende il faccia a faccia con Van Gaal, anche se l’operazione risulta essere complicata visto l’alto ingaggio percepito dal calciatore. Per quanto riguarda il brasiliano del Liverpool, le trattative sono ancora in fase di stallo, gli inglesi vorrebbero cederlo a titolo definitivo mentre gli azzurri vorrebbero optare per il prestito con diritto di riscatto. Per Lass Diarra il vero nodo da sciogliere è quello legato all’ingaggio, il calciatore percepisce uno stipendio di 4 milioni di euro, decisamente troppo per i parametri partenopei. L’affare Sandro potrebbe, invece, sbloccarsi da un momento all’altro visto che il Tottenham ha abbassato le sue pretese a 10 milioni di euro.

MERCATO IN USCITA. Nelle ultime settimane pare si sia fatto vivo l’interesse dell’Al Jazeera per Goran Pandev. Il macedone avrebbe rifiutato l’offerta, ritenendo che sia troppo presto per una ”pensione dorata”. L’Olympiakos ha sondato il terreno per arrivare all’attaccante azzurro, ma il progetto ellenico non sembra molto allettante. Destinazione che sembra molto gradita a Goran sembra essere la Fiorentina. Al momento non risultano esserci stati contatti ufficiali.

Condividi