Napoli. Verso la Coppa Italia. resta indisponibile Gabbiadini. Rosa dimezzata per Delneri

Niente riposo per il Napoli, che dopo aver concluso le partite di Europa League, torna a giocare durante la settimana per disputare la prima di Coppa Italia. Il Napoli, che entrerà in scena dagli Ottavi di finale, essendo testa di serie, affronterà il Verona di Gigi Delneri domani alle 19:00.

COME ARRIVA IL NAPOLI ‚Äì Reduce da una sconfitta ed un pareggio in campionato, dalla vittoria in Europa Leagure e dal rientro di Mertens in gruppo, il Napoli spera di riuscire a recuperare anche Gabbiadini. Gli allenamenti degli azzurri sono ripresi ieri con una seduta mattutina. Come di consueto in seguito ad una partita, la squadra è stata divisa in due gruppi. Lavoro di scarico per protagonisti di Napoli-Roma e partitella a campo ridotto -anticipato da lavoro atletico- per gli altri. Gabbiadini ha svolto lavoro differenziato. Nella seduta di allenamento odierna, il Napoli ha svolto -dopo il riscaldamento con il pallone- una partitella a campo ridotto. Successivamente il lavoro i è dedicato al lavoro tecnico tattico ed sull’esercitazione su palle da fermo. Gabbiadini non viene recuperato. Per lui lavoro personalizzato, caratterizzato da esercizi in palestra e poi in campo.

COME ARRIVA IL VERONA ‚Äì Nella sfida domenicale il Verona di Delneri, che ha vinto solo la partita in Coppa Italia e che è ancora orfana dei tre punti in campionato, è riuscita a strappare un pareggio di lusso al Milan, passato in vantaggio con Carlos Bacca e poi recuperato grazie alla concessione di un calcio di rigore per un fallo di De Jong che è stato anche espulso. Una partita discussa, per via di alcuni episodi arbitrali che non hanno convinto i milanisti, ma che è grasso che cola per la formazione scaligera, in piena lotta per la salvezza. L’ex tecnico di Juventus e Sampdoria deve rinunciare a Juanito Gomez, che secondo quanto comunicato dal bollettino medico, è vittima di una lesione di primo grado al bicipite femorale della gamba sinistra. I tempi di recupero sono ancora da valutare. Nel primo pomeriggio la squadra ha svolto l’allenamento di rifinitura per poi partire verso Napoli. Il tecnico ha redatto la lista dei convocati. Assenti dalla lista il sopracitato Juanito Gomez, ma anche Albertazzi, Ionita, Marquez, Matuzalem, Pazzini, Romulo, Souprayen, Toni e Viviani.

I PRECEDENTI ‚Äì L’incontro tra Napoli e Verona in Coppa Italia, al San Paolo, si è verificato solo una sola, nella stagione 1992/1993. Fin√¨ 2 a 1 per il Napoli grazie ai gol di Careca e Fonseca tra i quali quello di Lunini per il temporaneo pareggio. Per quanto riguarda i precedenti al Massimino, si contano altri tre incontri, in cui a trionfare è stato sempre il Napoli: nel 1971, 1974 e nel 1992. Inoltre, sempre in Coppa Italia, Napoli e Verona si sono contese il trofeo nella finale nell’Olimpico di Roma, nella stagione 1975/1976. Il Napoli trionfò con un netto 4 a 0. I marcatori furono Ginulfi (autogol), Braglia, Savoldi.

L’ARBITRO ‚Äì A dirigere il match ci sarà il pistoiese Massimiliano Irrati. Il fischietto toscano alla quinta stagione nella Can A e B, non ha mai diretto le partite degli azzurri in Coppa Italia. Al contrario ha diretto quattro volte la squadra di Sarri in campionato. Si contano due vittorie del Napoli, un pareggio ed una sconfitta.

LE PROBABILI FORMAZIONI ‚Äì Cos√¨ come successo per le partite di Europa League, è pensabile che Maurizio Sarri opti per un turnover per far rifiatare coloro che sono stati impegnati nella partita contro la Roma ed in previsione della trasferta contro l’Atalanta dell’ex Edi Reja. Non è da escludere qualche piccolo cambiamento anche tra le fila del Verona, che non è abituata a giocare ogni tre giorni e che quindi potrebbe risentire della fatica accumulata.

Napoli (4-3-3): Reina; Maggio, Chiriches, Koulibaly, Strinic; David Lopez, Valdifiori, Chalobah; El Kaddouri, Callejon, Mertens

Verona (4-4-1-1): Rafael; Pisano, Helander, Bianchetti, Winck;, Sala, Greco, Hallfredson, Wszolek, Jankovic, Siligardi.

Cristina Mariano