Napoli Utd-Savoia 2-2. Doppia rimonta degli oplontini, stop vittoria per i leoni

Un pareggio divertente al San Gennaro dei Poveri della Sanità. Napoli Utd-Savoia finisce 2-2.

Si interrompe la striscia di vittorie per i leoni, fermati da un pareggio dai bianchi. Napoli Utd-Savoia finisce con un 2-2 rimontato dagli ospiti.

BOTTA E RISPOSTA GIÀ NEL PRIMO TEMPO

La prima frazione di gioco si chiude con un 1-1 che fa masticare amaro il Napoli United. Il match regala subito emozioni con i primi falli ai primi rintocchi di cronometro. Niente di grave e antisportivo ma buone occasioni per le due squadre per affacciarsi nella trequarti avversaria. Ad approfittarne è, però, la squadra di casa. Barone Lumaga al 7′ e direttamente da punizione trova il gol del vantaggio.

Battuta diretta verso la porta difesa da Landi, che non riesce neanche a vederla. Incrocio dei pali e 1-0 per i padroni di casa. Risposta del Savoia che non si fa attendere, ma è solo Scarpa che prova a dare filo da torcere. La squadra di Maradona potrebbe anche passare sul doppio vantaggio con Pelliccia, che sciupa un’occasione a due passi dalla rete. Ancora Scarpa pericoloso superato il quarto d’ora di gioco, anticipato provvidenzialmente da Oliva.

All’intervallo il Savoia arriva con lo svantaggio, ma con buone occasioni in tasca.

IL SAVOIA LA RIPRENDE DUE VOLTE

Pronti, via. Nel secondo tempo non bisogna attendere tanto se non altrettanti sette minuti, come nel primo, per vedere nuove emozioni. Il Savoia parte forte e al 54′ trova il pareggio. Boussada la insacca approfittando di una distrazione collettiva della difesa gialloblù.

Il gioco è vivace e fluido, seppur con le interruzioni di sorta. Le squadre non hanno timore reverenziale e si affrontano cercando il risultato pieno. Infatti quattro minuti dopo il pareggio, il Napoli United cerca e trova l’occasione con Arciello, che non riesce a finalizzare il tentativo. Ma è superata l’ora di gioco che i padroni di casa ritrovano la rete. Azione improvvisa su pallone recuperato in difesa da proiezione oplontina. Reneleus riceve e Landi esce dalla porta, occasione nitida dunque per i multietnici di andare a rete.

Dreibbling dell’esterno d’attacco su Landi e pallone per Cittadini. L’estremo del Savoia torna in porta, ma non riesce comunque a fermare il pallone dell’attaccante avversario. Si concretizza di nuovo il vantaggio casalingo, ma il Savoia risponde subito. Passano sette minuti e ancora da calcio piazzato la squadra di Maradona subisce gol. Insacca stavolta Liccardi con un colpo di testa. Anche lui lasciato solo dalla difesa di casa.

Le squadre alzano i giri ai rispettivi motori cercando di costruire azioni offensive, che non vengono finalizzate. Il napoli United ha due chiare occasioni nel finale con Pelliccia, in scivolata sula pallone, che trova l’incrocio dei pali, e in pieno recupero con Cittadini ancora complice di Reneleus. Tiro lento e a lato. Al triplice fischio è il Savoia a trovarsi in area avversaria, con Giordano che era riuscito a disinnescare un pallone velenoso.

Il tabellino

NAPOLI UNITED: Giordano, Langella, De Marco (9′ st Greco) (42′ st Annunziata), Ciranna (31′ st Gentile), Akrapovic, Oliva, Baumwollspinner, Barone Lumaga (20′ st Cardone), Pelliccia, Cittadini, Arciello (15′ st Renelus). A disposizione: Ascione, Fucile, Carpetti, Diakhaby. Allenatore: Maradona

SAVOIA 1908: Landi, Annunziata, Onda A. (34′ st Gagliardini), D’Amaro, Conti, Boussaada, Onda G., Strazzullo, Aquino (29′ st Cuomo), Scarpa, Barbato (44′ pt Liccardi). A disposizione: Chiarita, Napolitano, Santoro, Ruggiero, Ferraro. Allenatore: Di Capua

ARBITRO: Frizza di Perugia
ASSISTENTI: Cammarota di Nola e D’Afiero di Frattamaggiore

MARCATORI: 6′ pt Barone Lumaga (NU), 8′ st Boussaada (S), 16′ st Cittadini (NU), 22′ st Liccardi (S)

NOTE: Ammoniti: Ciranna (NU), Oliva (NU), Boussaada (S)

Potrebbe interessarti anche

Eccellenza. Sabato ricco di gare: risultati e classifiche

Agropoli, grinta e sofferenza: 3-2 a Baronissi contro il Salernum