Napoli. Ufficiale, Allan ceduto all’Everton

Si conclude ufficialmente qui l’avventura di Allan tra le file del Napoli. Il centrocampista brasiliano, dopo cinque stagioni in maglia azzurra, lascia l’ombra del Vesuvio per una nuova avventura, la prima oltre manica. Il calciatore classe 1991, come annunciato dalla stessa società campana, si è legato all’Everton dell’ex tecnico dei partenopei Carlo Ancelotti. Dunque, Allan Marques Loureiro, tra i principali artefici del famoso ammutinamento post Salisburgo, ritrova il trainer di Reggiolo, tecnico che il calciatore di Rio de Janeiro ha avuto in azzurro per una stagione e mezza.

I toffees hanno raggiunto l’intesa con la società del presidente Aurelio De Laurentiis sulla base di 25 milioni più tre di bonus. Mentre il centrocampista ex Udinese, dopo le consuete visite mediche di rito svolte a Liverpool, ha siglato con l’Everton un contratto triennale da 3,5 milioni a stagione. Insomma, dopo cinque lunghi e intensi anni all’ombra del Vesuvio (157 presenze e 9 gol), Allan sbarca in Premier League alla corte dell’Everton di Carlo Ancelotti.

Sono state queste le prime dichiarazioni rilasciate da Allan da nuovo calciatore dei toffees: “È un vero piacere firmare per l’Everton. Sono immensamente felice di essere qui, è un club di Premier League ricco di storia, ha grandi ambizioni e poi c’è il professor Ancelotti. Il mister ha fatto tutto il possibile per portarmi qui. La dimensione del club e il nome dell’allenatore mi hanno spinto a non pensarci due volte prima di dire sì all’Everton”.

 

Nunzio Marrazzo