Napoli-Teramo 4-0. Gli azzurri calano il poker, Osimhen da spettacolo

Ancora una vittoria per il Napoli di mister Gennaro Gattuso in questo programma precampionato. Dopo aver vinto il primo test tenuto sotto forma di triangolare contro Castel di Sangro e L’Aquila, i partenopei questo pomeriggio sono stati impegnati in un’altra amichevole che si è svolta nuovamente allo stadio Teofilo Patini. La formazione campana, priva di ben 13 calciatori attualmente impegnati con le rispettive nazionali (Meret, Insigne, Di Lorenzo,  Mertens, Fabian Ruiz, Lobotka, Hysaj, Elmas, Mario Rui, Rrahmani, Milik, Zielinski, Maksimovic), ha misurato la propria forza con il Teramo, compagine di Serie C guidata dal tecnico Massimo Paci.

Una gara che gli azzurri hanno messo in discesa sin da subito. Infatti, dopo appena quattro minuti di gioco, ad aprire le danze del match sono stati proprio i partenopei con il neo arrivato Victor Osimhen, autore di una splendida tripletta nel test amichevole con L’Aquila. A rimarcare il predominio azzurro ci ha poi pensato un ritrovato Hirving Lozano con un bolide di destro che ha permesso alla squadra di Gattuso di andare a riposo sul 2-0. Anche nella ripresa il canovaccio del match ha sempre avuto un solo padrone, ossia, il Napoli. A rubare la scena nel secondo tempo è stato nuovamente uno straripante Victor Osimhen. La punta nigeriana, sempre più calatosi nella nuova realtà partenopea e negli schemi tecnico tattici di Gattuso, si è reso protagonista con altri due gol siglati da rapace d’aria, mettendo a referto una nuova tripletta e regalando ai partenopei una vittoria per 4-0.

È un Osimhen versione Re Mida quello che si sta vedendo in questa fase di precampionato in casa Napoli. L’attaccante classe 1998 ogni pallone che tocca lo tramuta in oro, o meglio, in gol. A confermarlo sono le sei reti i due gare realizzate sin qui. Anche oggi la punta di Lagos, arrivata dal Lille per 80 milioni di euro, ha dato un saggio di tecnica, velocità e forza fisica. Certo, i test amichevoli in cui il Napoli si è visto tuttora impelagato sono stati al quanto semplici sia sulla carta che in campo, ma la sensazione è che in azzurro sia arrivata una nuova stella pronta a caricasi la squadra sulle spalle, si chiama Victor Osimhen.

La gara con il Teramo ha messo fine al ritiro estivo a Castel di Sangro degli azzurri che nella giornata di domani faranno ritorno a Napoli. Dopo il romitaggio estivo in Abruzzo e i test contro Castel di Sangro, L’Aquila e Teramo, la formazione di mister Gennaro Gattuso venerdì 11 settembre alle ore 18:00 sarà impegnata in una nuova amichevole. Il prossimo avversario dei partenopei sarà il Pescara del tecnico Massimo Oddo. Gli azzurri affonderanno la compagine di Serie B tra le mura di casa dello stadio San Paolo.

 

 

Nunzio Marrazzo 

Condividi