Napoli-Parma 2-0. Elmas illumina, Koulibaly una roccia: le pagelle degli azzurri

Il Napoli torna a sorridere in campionato. Dopo la brutta sconfitta in Veneto contro l’Hellas Verona, gli azzurri di mister Gennaro Gattuso ritrovano la vittoria in Serie A mettendo ko il Parma di Roberto D’Aversa tra le mura di casa dello stadio Diego Armando Maradona. I partenopei si sono imposti con il punteggio di 2-0 grazie alle reti messe a segno da Elmas e Politano.

LE PAGELLE DEGLI AZZURRI

OSPINA: inoperoso. Non sporca mai i guantoni, frutto del buono lavoro della retroguardia partenopea. Voto: 6.

DI LORENZO: spinge poco, ma in compenso non mostra sbavature in difesa. Non fatica a contenere le offensive dei ducali dalle sue parti. Voto: 6. 

MANOLAS: mette in campo intensità e costanza. Concreto negli interventi e preciso quando c’è da impostare dalle retrovie. Voto: 6.

KOULIBALY: approccia al match determinato e con le idee ben chiare. Guida la difesa azzurra con grande autorità. I suoi interventi salvano i partenopei in innumerevoli circostanze. Voto: 7.

MARIO RUI: commette diversi errori in disimpegno che potevano costante caro agli azzurri, ma il suo lavoro in fase di spinta non manca mai. Voto: 6. DAL 77’ HYSAJ: SV.

ELMAS: ispiratissimo. svaria su tutto il fronte offensivo. Ottimo il suo lavoro tra le linee. Sblocca il match mettendo a segno un gol di rara fattura. Voto: 7,5. DAL 77’ MAKSIMOVIC: SV.

DEMME: lega bene i reparti, gestendo palla anche sotto pressione costante. Corre a tutto campo, risultando utile anche in interdizione. Tuttavia, un suo errore in impostazione scaturisce il gol del Parma, annullato per offside. Voto: 6.

ZIELINSKI: si mette in luce con le sue solite giocate d’alta scuola, ma diversamente dalle altre volte, risulta poco concreto dagli ultimi metri. Voto: 6. DAL 70’ BAKAYOKO: non è dei migliori il suo approccio alla gara. Sbaglia diversi appoggi banali. Voto: 5.

LOZANO: è un pericolo continuo per la squadra di D’Aversa. I suoi affondi sull’out destro sono costanti e inarrestabili. Il più vivace in attacco. Voto: 6.

PETAGNA: fa la guerra con la retroguardia emiliana, tenendo sempre alta l’attenzione. In diverse circostanze gioco di sponda creando spazi invitanti. Voto: 6. DAL 63’ POLITANO: entra bene in gara. È lui a regalare il gol del 2-0 agli azzurri. Voto: 6,5.

INSIGNE: spinge senza sosta sulla fascia. Crea molteplici spunti invitanti che mettono in difficoltà la difesa crociata. Proficuo come sempre il suo lavoro in fase difensiva. Nel finale sfiora il 100esimo gol in azzurro, negato dal palo. Voto: 6.

GATTUSO: la squadra scende in campo con il giusto piglio. Concreta sotto porta e attenta in difesa. Voto: 6.

Nunzio Marrazzo