Napoli-Paok Salonicco 2-0. Vittoria con dedica nella prima al San Paolo

Napoli – Il cuore del San Paolo batte forte per Ciro Esposito. La prima uscita ufficiale della stagione del Napoli si consuma tra emozione e commozione. L’abbraccio di De Laurentiis con la “mamma d’Italia” la signora Antonella, i fiori di Marek Hamsik, l’urlo di Fuorigrotta “Ciro vive con noi”, una città intera che si stringe attorno alla memoria di un ragazzo di Scampia come un faro di luce verso un nuovo sentiero di pace. Dopo si gioca e vince il Napoli ancora con uno splendido gol di Callejon in apertura e la prima rete in azzurro di Radosevic nel finale. Poi tante azioni e buon ritmo contro un Paok anche più avanti come preparazione. Ma la risposta del Napoli è già buona e l’attenzione se la prende in gran parte Koulibaly che sembra un giovane gigante. Applausi per tutti, ma è una serata in cui il calcio è uno specchio di pensieri, parole e riflessione. Il cuore di Napoli batte per Ciro ed è il primo palpito di speranza per una preghiera di fratellanza…

Napoli: Rafael (73′ Colombo), Mesto (61′ Maggio), Albiol (69′ Luperto), Koulibaly, Britos (46′ Ghoulam), Gargano (61′ Radosevic), Jorginho (46′ Dzemaili), Vargas (46′ Inler), Hamsik (69′ Pandev), Callejon (46′ Mertens), Duvan (46′ Michu). A disp. Rosati, Dumitru. All. Benitez

Paok Salonicco: Giakoumis, Kitsiou, Rat (53′ Martens) , Vitor (53′ Skondras), Katsikas, Maduro (46′ Maduro), Tzandaris, Golasa (53′ Spyropoulos), Mak, Pereyra, Athanasiadis. A disp. Glykos, Koulouris, Konstantinidis, Savidis. All. Anastasiadis

Arbitro: Calvarese di Teramo

Marcatori: 3′ Callejon, 90′ Radosevic

Note: ammonito Ghoulam

 

 

fonte: SSC Napoli website