Napoli. Ospina: “Siamo un grande gruppo”

Cinque vittorie su cinque e primo posto in solitaria. Un avvio di campionato scoppiettante del Napoli formato Luciano Spalletti. Gli azzurri stanno vivendo un momento idilliaco, sia sul piano della forma che in termini di risultati. A parlare di questo inizio di stagione travolgente della squadra partenopea è stato l’estremo difensore David Ospina. Il portiere colombiano del Napoli è intervenuto ai microfoni di radio Kiss Kiss all’indomani del successo in Liguria contro la Sampdoria.

Le dichiarazioni del portiere azzurro: “Sono felice delle mie prestazioni e del successo a Marassi, però la strada è lunga. Gran parata sull’1-0? E’ stata una bella parata sul tiro di Adrien ma è più importante che sia arrivata in un momento decisivo del match perché eravamo in vantaggio e ci ha permesso di continuare a fare il nostro gioco. Quello che più interessa è aver conquistato i 3 punti. L’obiettivo è vincere e tutti devono contribuire al successo finale. Il soprannome Spiderman? Sono felice di questo entusiasmo, però adesso è il momento di stare tranquilli e proseguire nel nostro cammino. In ogni partita ci sono più momenti diversi decisivi, diventano fondamentali tutti sia quando abbiamo la palla, sia quando dobbiamo difenderci. Io cerco di dare sempre il massimo e sono molto soddisfatto sia delle mie prestazioni sia dell’aiuto che mi dà la squadra. Per vincere qualcosa di prestigioso c’è bisogno del gruppo intero. Spalletti? Il mister sta facendo cose buonissime, ci sta dando tanta fiducia e questo è fondamentale. Abbiamo un gruppo di qualità e quest’anno possiamo raggiungere traguardi importanti. Lui ha lo spessore e la conoscenza per guidare una squadra con esperienza. Con Spalletti abbiamo fatto una preparazione molto intensa per essere pronti a disputare una grande stagione. Però la strada è lunga, il campionato inizia in questo momento. Osimhen? Quello voglio evidenziare di Victor è soprattutto il suo carattere, è un ragazzo generoso e sempre disponibile in campo e fuori. Poi ha tanto talento e deve continuare così perché è un attaccante formidabile che può raggiungere livelli altissimi. Anguissa? Ci può dare una grande mano. E’ un calciatore che ha forza, maturità e tecnica. Sono certo che sarà un uomo importante per noi fino alla fine. Dove può arrivare il Napoli? E’ giusto avere ambizioni e seguire i sogni, però quello che conta adesso per noi è prepararci per la gara contro il Cagliari che è l’appuntamento più importante che abbiamo davanti. Si gioca ogni  giorni ma l’incontro che viene per primo è sempre quello che conta di più. Spalletti ci ha detto proprio questo dopo la gara di ieri. Bisogna guardare avanti ed essere pronti a dare il 100% per il match di domenica. E’ il momento di stare concentrati e tranquilli”.

Nunzio Marrazzo