Napoli. Koulibaly rifiuta il rinnovo, il club si tutela

Domani il Napoli darà il via al ritiro di Dimaro, per l’undicesimo anno consecutivo, ma a tenere banco è comunque il calciomercato estivo. In casa azzurra la questione calda del momento è quella legata a Kalidou Koulibaly, il difensore è molto richiesto sul mercato e il suo procuratore Ramadami sta provando a trovare una sistemazione diversa al suo assistito. Rifiutata la Juventus, il difensore senegalese ha risposto no anche alla proposta di rinnovo di 6 milioni per cinque anni, avanzata dal club partenopei. Seguono con interesse Chelsea (il club attualmente più vicino al suo acquisto, ndr), ma anche il Bayern Monaco, che qualora dovesse tramontare la trattativa de Ligt, si fionderebbe sul centrale azzurro.

Intanto la società di Aurelio De Laurentiis si tutela riattivando i contatti con il Fenerbahçe per Kim Min-Jae. Sotto osservazione da diverso tempo dal diesse Giuntoli, il gigante coreano è valutato 20 milioni di euro dal club turco e potrebbe essere proprio lui a sostituire Koulibaly in caso di addio. A breve ci sarà un incontro in quel di Istanbul con emissari del Napoli, per trattare con i gialloblù, i partenopei pensano ad un acquisto con la cifra pagata in più esercizi.