Napoli. José Maria Callejon: una bandiera da record

Che Jos√© Maria Callejon fosse da tempo uno dei principali pilastri del Napoli in questi ultimi anni era cosa ormai ben nota, ma adesso a confermarlo sono anche i numeri a dir poco impressionati. Arrivato all’ombra del Vesuvio nel caldo luglio del 2013 dopo aver detto addio alla squadra che lo ha lanciato nel mondo del calcio, il Real Madrid, l’esterno spagnolo di Motril ha impiegato davvero poco tempo per integrarsi nel caloroso ambiente partenopeo. Con cuore, grinta e amore per la maglia azzurra, colori adesso cuciti sulla pelle, Jos√© Maria Callejon ha convinto un’intero popolo napoletano, diventando cos√¨ uno dei fulcri principali della squadra e non solo. Chiunque allenatore sia passato in questi ultimi anni a Napoli non ha potuto fare a meno delle qualità sia tecniche che tattiche di Callejon, adesso giunto alla settima stagione in maglia azzurra. Lo spagnolo ha iniziato a mettersi in mostra sotto la guida di Rafa Benitez, ovvero, colui che lo ha portato in azzurro. Dopodich√© lo spagnolo si è definitivamente consacrato con il triennio di Maurizio Sarri per poi continuare ad essere uno dei principali protagonisti con l’avvento di Carlo Ancelotti. Un giocatore sul quale lo stesso Gennaro Gattuso, arrivato di recente dopo l’esonero del ‚Äòleader calmo’, ha deciso di puntare fortemente nonostante le attuali 32 primavere.

Jos√© Maria Callejon è sempre stato uno dei maggiori giocatori impiegati dagli allenatori del Napoli. A confermarlo sono i dati raccolti da ‚ÄòOpta’ su una impressionante statistica dello spagnolo. Callejon, infatti, è il giocatore di movimento che ha collezionato il maggior numero di presenze in questa decade nei cinque maggiori campionati europei. Negli ultimi 10 anni, l’esterno azzurro ha collezionato ben 351 presenze, piazzandosi davanti a calciatori dal calibro di Eden Hazard, Lionel Messi, Antoine Griezmann e Daniel Congrè. Numeri da record quelli registrati da Jos√© Maria Callejon, bandiera indiscussa del popolo partenopeo.


Nunzio Marrazzo

Condividi