Napoli. In attesa di Koulibaly si studiano le alternative

Non si conosce ancora il futuro di Kalidou Koulibaly, quello che è certo è che la società non intende privarsene se non ad una cifra irrestitibile sulla base dei 40 milioni, oltre alla possibile discussione del rinnovo per legarsi al Napoli. Una questione che sarà affrontata solo quando il difensore senegalese tornerà in Italia per il ritiro pre-campionato.

Nel frattempo la società si tutela pensando anche al futuro, Koulibaly ha comunque raggiunto i 30 anni (può dare anora tanto, ndr) ed è normale che in casa azzurra si rifletta sul futuro del reparto difensivo, come negli altri, per un ringiovanimento. Diversi i profili osservati dal direttore sportivo Cristiano Giuntoli, l’ultimo in ordine di arrivo è quello di Jhon Lucumí, 23enne difensore colombiano del Genk, per il quale c’è stato già uno scambio di pensieri con l’agente. Non solo Lucumí, restano di interesse anche Nikola Milenkovic della Fiorentina, Min-jae Kim del Fenerbahce e Mascos Senesi del Feyenoord, senza dimenticare l’ipotesi low cost dal Tolosa: Cedric Houtoundji.

In attacco si pensa ancora al vice Osimnhen, individuato in Marko Aranutovic, ma ancora non si è imbastita una trattativa con il Bologna, titolare del cartellino dell’austriaco.

fonte foto: www.elfutbolero.com.co