Napoli. Il post gara con l’Empoli, parlano Lozano, Raspadori e Spalletti

E’ stata una vittoria che ha dimostrato quanto sia forte il nostro gruppo“. Hirving Lozano ha sbloccato il match contro l’Empoli segnando su rigore e poi ha fornito l’assist a Zielinski per il secondo gol.

Sei entrato all’ora di gioco ed hai cambiato la partita:

Sono felice per il mio ingresso e per la vittoria ma in questa squadra siamo tutti protagonisti, sia chi gioca dall’inizio che chi entra dalla panchina. La nostra forza è la rosa e la compattezza

Hai voluto fortemente tirare il rigore:

Sì ho preso il pallone e ho chiesto ai compagni di poter andare io dal dischetto. Mi hanno dato tutti l’ok e sono andato a tirare molto convinto”

Vogliamo continuare così, stiamo esprimendo un grande gioco e siamo tutti uniti verso l’obiettivo di squadra. Giocare in questa squadra è un piacere”.

Abbiamo dato un’altra dimostrazione del nostro valore perchè oggi non è stata una gara facile“. Giacomo Raspadori analizza il successo contro l’Empoli al Maradona.

Siamo soddisfatti perchè oggi l’Empoli ci ha affrontato con grande forza e noi siamo stati bravi a condurre il risultato dalla parte nostra”.

Siamo contenti per quello che stiamo esprimendo, abbiamo un gruppo di qualità e chiunque entra può dare un contributo importante

La nostra forza è la rosa e la convinzione che abbiamo nelle nostre possibilità. Lavoriamo tutti nella stessa direzione e perseguiamo l’unico obiettivo di squadra. Dobbiamo continuare così perchè la strada è lunga e noi vogliamo essere protagonisti fino alla fine“.

Abbiamo conquistato un successo importante per restare in alto, ma il percorso è lunghissimo e non ascoltiamo i complimenti che giungono dall’esterno“. Luciano Spalletti commenta con soddisfazione ma anche equilibrio la decima vittoria consecutiva del Napoli in campionato.

Noi abbiamo ben chiare in testa le nostre prospettive e i nostri sogni e questi 3 punti ci aiutano a guardare avanti, però le contendenti al vertice restano 7 e per ora non cambia nulla perchè ci sono insidie per tutti da qui alla fine“.

Bisogna stare sempre sul pezzo, tenere alta l’attenzione e oggi lo abbiamo visto anche con l’Empoli. Questi ragazzi stanno dando tutta la disponibilità possibile per realizzare l’ambizione non del singolo ma della squadra”.

Quello che dicono di buono di noi va sempre filtrato, perchè spesso c’è chi ti vuole innalzare in cielo per poi aspettare il tonfo. Mi fa piacere, invece, per chi pensa davvero sia eccellente il nostro calcio, ma in assoluto questo deve toccarci poco, la strada è molto lunga”.

Quando dico che la panchina è uguale come valore a chi gioca è perchè so benissimo quanto può dare questo gruppo. Oggi è una chiara dimostrazione. Quando si gioca ogni due giorni devi attingere a tutte le risorse e noi ci stiamo riuscendo anche in maniera brillante”.

Temete che la sosta per il Mondiale possa rallentarvi?

Non credo, la sosta è uguale per tutti , non ci fermiamo solo noi. La cosa più produttiva da fare è capire che vantaggi può darti questo periodo di sospensione e lavorare in maniera tranquilla. Abbiamo fiducia nelle nostre capacità e su quelle continueremo a puntare”.